Salute

Aifa: “Allarme farmaco per reflusso”, Ritirato Omeprazolo. “Fate attenzione se l’avete in casa”

Aifa: “Allarme farmaco per reflusso”, Ritirato Omeprazolo. “Fate attenzione se l’avete in casa”

Un problema chimico a un diffuso farmaco anti ulcera e anti reflusso, un cosiddetto “inibitore della pompa protonica” ha spinto Aifa a fare un intervento di ritiro. L’Agenzia italiana del farmaco due giorni fa ha deciso di richiamare dalle farmacie 5 lotti dell’omeprazolo in polvere per soluzione da infusione prodotto dalla Sandoz.

E’ stata la stessa azienda a comunicare la presenza di precipitato in due lotti del medicinale. Il problema ha a che fare con la solubilità del medicinale e non deve essere presente. Per questo si è deciso di intervenire ma da Aifa precisano che quanto successo non deve preoccupare.

I lotti Omeprazolo Sandoz BV*INF 5FL sono: HX7523 con scadenza 10-2019, JC5162 con scadenza 10-2019, JC5166 con scadenza 11-2019, JU1484 con scadenza 1-2021 e in ultimo JU1485 con scadenza 1-2021.

Di recente Aifa, come le agenzie regolatorie di tutto il mondo, aveva affrontato il problema della ranitidina, che sarebbe a rischio contaminazione da nitrosammine. In quel caso, per avere un confronto, vennero ritirati tutti i lotti contenenti quel principio attivo, quindi di medicinali prodotti da diverse aziende, che in tutto erano quasi 1.000.

Le confezioni erano 9 milioni, cioè 9 mila a lotto. Il problema con la ranitidina ha spinto l’agenzia del farmaco eruopea, Ema, a estendere i controlli riguardo alle nitrosammine su tutti i medicinali in commercio.

Continua a leggere

Seguici, basta un like!