Salute

Aifa, Ritirato famoso sciroppo per la tosse dei bambini: “Non fatelo assumere”. Ecco qual è

Aifa, Ritirato famoso sciroppo per la tosse dei bambini: “Non fatelo assumere”. Ecco qual è

La società Menarini, secondo quanto riportato dal sito Sportello dei Diritti presieduto da Giovanni D’Agata, informa di aver predisposto il ritiro dal mercato di un lotto dello sciroppo MucoAricodil. “Questo sciroppo – si legge nell’articolo – è indicato nel trattamento delle turbe della secrezione nelle affezioni broncopolmonari acute e croniche.

Nello specifico si tratta del lotto 72012 scad. 6-2020 della specialità medicinale MUCOARICODIL*SCIR 600MG 200ML – AIC 033561046″. Al momento, spiega D’Agata, “non si conoscono i motivi del ritiro anche se ne è stato informato il COFIDI, il Consorzio Stabile per la Distribuzione. Se si è in possesso di tale medicinale si consiglia di non assumerlo e riportarlo nella farmacia dove acquistato.

Dopo lo sciroppo Menarini, Richiamo anche per acqua minerale

In data 5 novembre il Ministero della salute ha richiamato per rischio microbiologico l’acqua minerale effervescente naturale a marchio Acqua Nepi Spa. Ecco tutte le info in merito, come si legge dal documento in PDF presente sul sito stesso del Ministero.

Il lotto in questione è il numero N9183A. La data di scadenza è 01-07-2021. Le descrizione del prodotto si riferisce a bottiglie di vetro a rendere dalle dimensioni di 1 litro. Nello specifico, il motivo del richiamo è dovuto a rischio microbiologico per la presenza di Coliformi. Tra questi alcune specie dei generi Escherichia, in particolare Escherichia coli, Enterobacter, Citrobacter e Klebsiella hanno come loro habitat naturale l’intestino dell’uomo e di altri animali a sangue caldo, e costituiscono il sottogruppo dei coliformi fecali.

L’avvertenza naturalmente è di non consumare il prodotto e riportarlo nel punto vendita dove acquistato. Vi invitiamo quindi a prendere sempre visione delle nuove comunicazioni presenti quotidianamente sul sito del Ministero della Salute per rimanere sempre informati su nuovi possibili richiami e allerte alimentari.

Allarme dal Ministero Salute: Pezzi di vetri nel brodo granulare: “Pericolosissimo, non consumatelo”. Ecco la marca

Il ministero della Salute ha comunicato il richiamo di un lotto del brodo vegetale in polvere Rapunzel Naturkost per la presenza di frammenti di vetro all’interno del preparato. Il brodo richiamato, infatti, è confezionato in vasetti di vetro da 250 grammi.

Il lotto interessato è contraddistinto dalla data di scadenza – 18 settembre 2020 ed è prodotto Rapunzel Naturkost GmbH: il ministero ha precisato che il ridotto è venduto nel nostro paese principalmente nella provincia di Bolzano. Il consiglio, comunque, è di non consumare il prodotto e restituirlo al punto vendita.

Continua a leggere

Per restare sempre aggiornato, aggiungi ai tuoi contatti su smartphone il numero 3512269204 e invia un messaggio WhatsApp con testo “NEWS”. Il servizio è completamente gratuito! In qualsiasi momento sarà possibile disdirlo inviando un messaggio con testo “STOP NEWS” allo stesso numero.

Seguici, basta un like!