Lavoro

Farmindustria: Farmacisti più richiesti? gli esperti 4.0 in Digital Innovation. Come diventarlo

Farmindustria: Farmacisti più richiesti? gli esperti 4.0 in Digital Innovation. Come diventarlo

«Imparare ad imparare in un processo di formazione continua successiva agli studi. È l’attitudine da sviluppare sempre più per competere in un mondo che cambia rapidamente grazie ai processi tecnologici».

Lo ha detto Antonio Messina, vice presidente di Farmindustria durante il suo intervento sul tema “Digital Innovation e nuove competenze nel settore farmaceutico” che si è svolto a Bologna nell’ambito del Festival della Scienza Medica.

Secondo Messina, la digitalizzazione «richiede competenze che hanno bisogno di evolversi ininterrottamente». «Oggi nelle imprese del farmaco – ha spiegato – è necessario creare nuove figure professionali per affrontare le sfide della digital transformation.

Ad esempio nelle sei aree dell’innovazione nell’ICT per Industria 4.0: Economia digitale, Digital marketing, New media, Big Data, Data security Manager, It specialist».

L’industria farmaceutica è già proiettata verso il futuro, come dimostrano i 15mila farmaci in sviluppo nel mondo, di cui 7.000 già in fase avanzata. E molti sono di precisione.

Nel 2015 il 25% di medicinali approvati negli Usa erano infatti personalizzati. «Big data e digitalizzazione stanno trasformando il mondo della Salute e per questo – conclude il vice presidente di Farmindustria – è necessario cominciare a formare da subito i professionisti 4.0 per offrire al paziente soluzioni terapeutiche sempre più efficaci».

Continua a leggere

Resta aggiornato, metti un like alla nostra fanpage