Cucina

Noodles saltati in padella con maiale e verdure, il tradizionale piatto giapponese: ecco come prepararlo con una ricetta super facile e veloce

udon

Un salto in Giappone e prepariamo una ricetta facile e veloce, gli Yaki udon, un piatto giapponese, originario della Prefettura di Fukuoka. Yaki udon è il nome di un piatto composto da Noodles saltati in padella con una salsa a base di soia, carne di maiale e verdure; un cibo popolare nelle strade e nelle stazioni ferroviarie, come una specie di fast food tradizionale, ecco come prepararlo!

LEGGI ANCHE—>  Noodles, i famosi spaghetti giapponesi: ecco come preparare gli udon freschi nelle vostre cucine . Ricetta facile e veloce

Noodles saltati in padella Yaki udon 焼きうどん

ingredienti per 2 persone:

  • 300 g di udon, freschi o precotti
  • 1 filetto di maiale o un petto di pollo
  • una zucchina
  • 1 una carota
  • qualche foglia di cavolo nero
  • 4 cucchiai di salsa di soia
  • 1 cucchiaino di brodo dashi (o brodo di carne o pesce)
  • olio d’oliva, sale e pepe
  • 2 cucch.ini di mirin (facoltativo)

Il dashi è un brodo limpido e delicato tipico giapponese, a base di alga e pesce trattato; si trova istantaneo nei reparti etnici;
il mirin è un liquido, più o meno alcolico, a base di riso, tipico della cucina giapponese, si trova in bottiglia nei reparti etnici.

procedimento:

Tagliare a listarelle la carne di maiale o a pezzetti il petto di pollo,
tagliare le verdure a julienne con un coltello o “un set taglio”, in modo che risultino molto sottili.
Utilizzare un wok (o una padella dai bordi alti) e versare un filo d’olio,
quando l’olio è ben caldo aggiungere la carne e verdure, e cuocerle bene mescolando;
nel frattempo lessare gli udon in acqua NON salata per 12 minuti (se freschi) o per il tempo indicato sulla confezione se precotti.
quando saranno pronti scolarli e raffreddarli con abbondante acqua fredda.

Aggiungere nel wok gli udon, la salsa di soia, il brodo ed eventualmente il mirin,
continuando a mescolare per altri 5 minuti, o comunque fino al termine della cottura, a fiamma alta amalgamando bene il tutto.
Servire subito gli Yaki Udon bollenti, con altra salsa di soia ed eventualmente spezie a piacimento.

Per ricreare un’atmosfera “Japan” usate ciotole di ceramica ed utilizzate le indispensabili bacchette di legno!

ricette dal blog Caos&Cucina 

LEGGI ANCHE—> Spaghetti Aglio e olio di Cannavacciuolo, il trucco dello chef: “Aggiungo questo ingrediente per renderli cremosi”

Ti è piaciuta la ricetta? Condividila e manda le tue foto nel gruppo Facebook: Le ricette consigli e trucchi degli chef, continua a seguirci sui nostri profili  Su Facebook anche su INSTAGRAM