Cucina

Pasta fagioli e cozze: I segreti di Antonino Cannavacciuolo per farli super cremosi. Un primo super goloso per ogni stagione

La grande tradizione popolare campana regala ancora una volta una ricetta da sogno e a proporcela è direttamente Antonino Cannavacciuolo. Pasta, fagioli e cozze, un trionfo di sapori. Pastafagioli e cozze, un classico della cucina tradizionale napoletana. E chi meglio di Antonino Cannavacciuolo per interpretarla? Chi segue normalmente lo chef in Cucine da Incubo l’ha già visto prepararlo diverse volte, ma è sempre bello cercare di imitarlo. Lo chef campano è un maestro anche in queste preparazioni, che pescano nella cultura popolare.

La campagna che si mescola con il mare, una ricetta perfetta anche per il recupero. Lui utilizza i fusilli, ma in realtà vanno benissimo anche altri formati di pasta corta, meglio se mista. Il bello di questa pasta, fagioli e cozze è che si può mangiare in qualsiasi periodo dell’anno. Una zuppa quasi asciutta, che d’estate può essere consumata tiepida o anche fredda.

Leggi anche—> Il Ragù di Cannavacciuolo: I segreti per un Ragù da 3 stelle Michelin. Ecco i trucchi dello chef per il piatto di carnevale

Pasta fagioli e cozze, Ingredienti (per 4 persone):

  • 400 gr di fusilli
  • 400 gr di borlotti (pesati cotti, senz’acqua)
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla bianca
  • 1 kg di cozze intere
  • olio extravergine
  • un pizzico di sale
  • prezzemolo

Preparazione: Pasta fagioli e cozze, la ricetta completa

Partite con il classico trito. Antonino Cannavacciuolo riduce a pezzettini piccolissimi sia la carota che il sedano e poi fa lo stesso con la cipolla,. Voi provateci, senza farvi male. Mettete a soffriggere il trito in una pentola con due cucchiai di olio extravergine.

 

Quindi aggiungete i fagioli insieme ad un po’ dell’acqua di cottura. Lasciate cuocere fino a quando il liquido si asciuga. A quel punto metteteli nel passaverdure e riduceteli in crema.
A parte, in un’altra pentola, coperta, fate aprire le cozze e poi sgusciatele filtrando l’acqua di cottura.

Leggi anche—> Spaghetti al pesto di pistacchi e vongole: La ricetta di Cannavacciuolo per un primo super cremoso

Versatene un po’ nei fagioli, mentre le altre le dovete passare in padella con un po’ d’olio. Quando i fusilli sono al dente, scolateli e versateli nella padella con le cozze. Aggiungete un po’ dell’acqua filtrata di cottura e andate avanti a far amalgamare due o tre minuti. Adesso siete pronti per l’impiattamento. In un piatto fondo mettete un velo di crema di fagioli, poi aggiungete la pasta con le cozze e completate con una spolverata di prezzemolo tritatp. A piacere, ci sta bene una macinata di pepe fresco.

Leggi anche—-> Polpette al sugo: il trucco della nonna per un impasto che si scioglie in bocca, morbido e gustoso. Bisogna sostituire pane e acqua con…

Seguici, per scoprire tutte le ricette basta un like!