Cucina

Pasta frolla per pastiera: Il segreto per una base perfetta che non si sgretola mai. Bisogna aggiungere all’impasto un cucchiaino di …

Pasta frolla per pastiera: Il segreto per una base perfetta che non si sgretola mai. Bisogna aggiungere all’impasto un cucchiaino di ….

La pasta frolla è l’ingrediente fondamentale per preparare la Pastiera di grano, il dolce tipico pasquale che non può mancare in queste feste. Ecco allora dei consigli e dei segreti per preparare un impasto morbido, friabile ma che si lavora bene senza sgretolarsi e soprattutto ottimo a contenere i ripieni. Infatti la pasta frolla per la pastiera ha bisogno di un piccolo accorgimento in più rispetto a quella per i biscotti, vediamo quale!

Pasta frolla per pastiera: Ingredienti

  • 330 gr di farina ’00 + 1 cucchiaino per la spianatoia
  • 165 gr di burro morbido a temperatura ambiente (oppure 100 gr di olio di semi di girasole)
  • 1 uovo intero (dimensione media)
  • 2 tuorli d’uovo (dimensione piccola)
  • 130 gr di zucchero semolato
  • buccia grattugiata di 1 limone
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (oppure 1 bustina oppure i semi di 1 bacca)
  • 1 pizzico di sale

Gli ingredienti giusti da scegliere

prima di tutto, utilizzate una farina di tipo 00 o apposita per dolci. In alternativa potete usare anche quella integrale. Per una pasta frolla tradizionale inoltrà dovrà essere utilizzato il burro che dovrà essere a temperatura ambiente prima di essere lavorato! Lo zucchero invece dovrà essere quello classico semolato, però se volete una consistenza molto soffice può andar bene anche quello a velo. L’Aroma da utilizzare invece varia a seconda dei gusti. Può essere usata una buccia di limone o arancia grattuggiata o solo una bustina di vaniglia.

Pasta frolla, Preparazione

Prima di tutto, montate con le fruste il burro morbido a temperatura ambiente con lo zucchero e gli aromi scelti per almeno 3 – 4 minuti. Il burro deve risultare spumoso e soffice: Poi aggiungete le uova una alla volta. Infine montate sempre con le fruste elettriche. Quando il primo si è assorbito aggiungete il secondo e così vi. Dovrete ottenere un impasto spumoso, chiaro: Infine versate nel composto la farina in un sol colpo, amalgamate con una spatola velocemente.

Leggi anche: Pan di nuvola senza lievito: Ecco il piccolo segreto per farlo soffice e morbidissimo. Può sostituire il Pan di Spagna

Poi rovesciate l’impasto su un piano di lavoro e compattate poco e velocemente con le mani fredde oppure con una spatola o un tarocco. Non lavorate troppo la pasta frolla! Dovete semplicemente amalgamare insieme gli ingredienti. Se risulta troppo morbida, aggiungete un pizzico di farina, giusto in necessario che formare una palla:

Il Trucco se la pasta frolla si sgretola

la frolla si sgretola se è stata lavorata troppo. In questo caso aggiungete un cucchiaino di acqua fredda; amalgamate velocemente il tutto, se necessario con un pizzico di farina e subito riponete in frigo! Infine quando l’impasto è compattato, avvolgetelo in una pellicola per alimenti e lasciate riposare in frigo per 1 – 2 h oppure in freezer per mezz’ora. L’impasto della frolla, per qualunque preparazione va steso quando è freddo! su un piano di lavoro spolverato di farina e un matterello infarinato!

Cottura della Pastiera

I tempi dipendono molto dalla preparazione . Cuocete in forno statico a 180° se avete il forno ventilato ricordate di cuocere a 20° in meno dunque 160°. Una pastiera ha bisogno di un tempo molto lungo anche 1 ora e mezza se necessario.

Il segreto da aggiungere per la Pasta frolla per Pastiera

Se volete una consistenza più morbida, che diventa tutt’uno con il ripieno, il trucco è quello di aggiungere 1/2 cucchiaino di lievito nell’impasto.

Leggi anche: La Pastiera di Antonino Cannavacciuolo: I trucchi svelati del grande chef per un dolce pasquale perfetto

Vuoi altre ricette super golose? continua a seguirci sui nostri profili  Su Facebook anche su INSTAGRAM