Cucina

Risotto all’Amatriciana super cremoso, la ricetta rivisitata più buona della tradizionale pasta. Come si fa

risotto all'amatriciana

Risotto all’amatriciana. Alta Cucina propone una versione gustosa della amatriciana fatta in versione risotto (VIDEO RICETTA COMPLETA SUL CANALE YOUTUBE: Blu basilico). Il risotto all’amatriciana una piccola variazione sul formato, utilizzando il riso al posto della pasta. Guanciale, pomodoro, pecorino e un pizzico di peperoncino per questa ricetta facile e veloce, dal risultato saporito cremoso e gustoso. Un primo piatto da proporre per una cena tra amici e assicurarsi un successo garantito.

 RISOTTO ALL’AMATRICIANA, INGREDIENTI (3 porzioni)

  • 300 g riso
  • 300 g guanciale
  • 300 g passata di pomodoro
  • 300 g pecorino
  • q.b. pepe
  • q.b. peperoncino
  • 1 lt brodo vegetale

LEGGI ANCHE—> Risotto Cacio e Pepe di Cannavacciuolo, Il segreto dello chef per un risotto perfetto: “Ecco Cosa aggiungo alla fine per farlo così cremoso”

RISOTTO ALL’AMATRICIANA, PREPARAZIONE

In una padella disponiamo il nostro guanciale tagliato a listarelle e lo facciamo diventare croccante a fiamma molto bassa. In una ciotola inseriamo il nostro pecorino grattugiato e con l’aiuto di una spatola e un po di brodo vegetale andiamo ad ottenere una sorta di pastello. Una volta che il guanciale è diventato bello croccante, teniamo da parte una decina di pezzi su foglio assorbente che ci serviranno per la guarnizione, dopo di che recuperiamo il guanciale e lo versiamo in un pentolino con un paio di cucchiai del grasso rilasciato dallo stesso.

Aggiungiamo la nostra passata di pomodoro, un pochino d’acqua, il peperoncino e una macinata di pepe e facciamo cuocere a fiamma bassa per 20 minuti circa. Cotto il nostro sugo ci dedichiamo al riso. In una padella lo facciamo tostare per un minuto, poi iniziamo ad aggiungere il brodo e il sugo. Mescolando di tanto in tanto e inserendo brodo se necessario fino a 2 minuti prima del termine della cottura del riso.

LEGGI ANCHE—> Risotto alla carbonara con una cremina da urlo. Lo chef svela” Ecco il mio trucco”. Provatelo a San Valentino

Due minuti prima del termine della cottura del riso spegniamo la fiamma, mescoliamo ancora per un minuto a fiamma spenta per far calare un pochino la temperatura e poi inseriamo il nostro pastello di pecorino. Amalgamiamo bene il tutto e se necessario aggiungete ancora un pochino di brodo. Servite un paio di mestoli a persona e guarnite il piatto con il guanciale croccante messo da parte in precedenza. Iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef 

risotto all'amatriciana
risotto all’amatriciana