Fatti

Settembre infuocatissimo: Riprendete i costumi, torna l’Estate. Temperature altissime, ecco fino a quando

Settembre infuocatissimo: Riprendete i costumi, torna l’Estate. Temperature altissime, ecco fino a quando

Ancora caldo africano in Italia. Ci saranno temperature che raggiungeranno picchi elevati specialmente al Sud. Ma vediamo nel dettaglio.

ANTICICLONE ANOMALO CON CALDO INTENSO SETTEMBRINO

l’anticiclone afro mediterraneo  che si sta consolidando sull’Europa centro occidentale e sul Mediterraneo è un vero e proprio gigante considerando il periodo in cui ci troviamo.
E’ molto raro che a settembre l’espansione di un’alta pressione sub tropicale raggiunga così tante nazioni europee.
Probabilmente nel corso dei prossimi giorni saranno battuti anche molti record tra Francia e Germania.
Anche in Italia farà molto caldo anche se la nostra Penisola non sarà investita dai massimi anticiclonici a causa di una blanda circolazione di bassa pressione che porterà qualche disturbo soprattutto al Centro Sud.
Le massime potranno raggiungere anche i 35°C.
Quanto durerà? Sull’Italia non molto perché l’influenza della depressione mediterranea si farà sentire già da martedì con un contenuto calo termico, ma le temperature resteranno ancora sopra media almeno fino a giovedì.
Vediamo un dettaglio per i prossimi giorni.

TEMPERATURE LUNEDÌ

sarà probabilmente la giornata più calda con un lieve ulteriore rialzo rispetto alla domenica, le temperature si portano sopra media anche in Sardegna, resistono valori normali in Sicilia.
Massime elevate nell’entroterra tirrenico con punte di 35°C su Toscana, Lazio e Campania, possibili valori fino a 34/35°C anche a Roma oltre che a Firenze.
Anche oltre i 33°C in Valpadana

TEMPERATURE MARTEDÌ

leggero ridimensionamento termico sull’Italia, tornano in media Liguria, medio e basso Adriatico, Calabria.
Resta in media la Sicilia.
Ancora sopra media Campania, Lazio, Toscana, Umbria, la Sardegna e la Valpadana seppur con valori inferiori al lunedì

TEMPERATURE MERCOLEDÌ

Seppur con qualche locale diminuzione permane un sopra media sulle regioni centro settentrionali, escluso il medio Adriatico e la Campania.
Restano in media l’Adriatico centro meridionale, l’area ionica, la Sicilia e le Isole Maggiori.
GIORNI SUCCESSIVI: restiamo più o meno su questi valori giovedì poi è attesa una graduale diminuzione un po’ ovunque, entro il weekend dovremmo tornare generalmente entro le medie del periodo

 

Continua a leggere Piudonna.it

 

Fonte 3BMeteo