Affari

Super Regalo Per Carnevale: 10 mila spese gratis nei supermercati contro la psicosi da Coronavirus. Ecco come fare

Super Regalo Per Carnevale: 10 mila spese gratis nei supermercati contro la psicosi da Coronavirus. Ecco come fare

I supermercati Esselunga letteralmente presa d’assalto in diverse città del Nord. La psicosi da Coronavirus si porta dietro anche un’ovvia, seppur sovradimensionata, paura per la fine delle scorte alimentari. Mentre online colpisce la speculazione, con prezzi di disinfettanti e mascherine alle stelle, le cose si complicano anche nella vita reale. Anche per questo il governo Conte ha emanato ieri un decreto con tutta una serie di disposizioni per contenere il contagio e prevenirlo.

Supermercati Esselunga presi d’assalto

Sono moltissimi i supermercati Esselunga, particolarmente diffusi in Lombardia e Piemonte, ad aver annunciato in queste ore, soprattutto a Milano e provincia, code chilometriche alle casse e supermercati invasi da clienti dotati di mascherina che facevano incetta di prodotti terrorizzati dalla possibile quarantena in arrivo.

Prodotti alimentari, certo: i beni di prima necessità come pasta, legumi, sugo e pane sono andati subito a ruba. Ma gli addetti alle vendite registrano anche un netto aumento di prodotti per la pulizia: igienizzanti, detersivi, disinfettati sono persino esauriti in diversi punti vendita, così come anche i guanti in lattice monouso. Chi invece, più prudentemente, ha optato per la spesa online da casa, si è dovuto scontrare con il sito dell’Esselunga down per qualche ora: la spesa online e la consegnata direttamente a casa era praticamente impossibile da prenotare.

Le rassicurazioni dei supermercati Esselunga

Esselunga ha immediatamente rassicurato i suoi clienti: “Gli scaffali vuoti vengono subito riempiti: abbiamo scorte, pronti a ogni evenienza”. Non c’è nulla da temere dunque, né qui né in altri supermercati. Ad ogni modo, Esselunga spiega di aver aumentato tutte le produzioni. Anche sul fronte dell’e-commerce “c’è stato un picco di richieste. Ma le scorte ci sono e i magazzini sono pieni, mentre c’è stato un grande aumento dei flussi di trasporto dai magazzini ai punti vendita”.

Come funziona il concorso

Per una strana ironia della sorte, proprio per oggi martedì 25 febbraio Esselunga ha indetto un concorso davvero speciale, deciso ben prima del Coronavirus. Per festeggiare i 25 anni della carta fedeltà Fidaty, solo per il 25 febbraio in tutti i supermercati Esselunga, i clienti possessori della card potranno partecipare all’estrazione di ben 10mila spese gratis.

Leggi anche: Poste Italiane regala un buono da 50 euro per la spesa in questi supermercati per chi ha postepay o bancoposta. Come averlo 

Il concorso è riservato ai possessori della carta Fidaty che faranno la spesa proprio nella giornata di martedì 25 febbraio. Potranno concorrere alla vincita immediata di 10.017 buoni sconto sulla spesa di valore pari al 100% dell’importo della spesa effettuata, si legge sul regolamento.

Alla base di tutto c’è un algoritmo che, nei prossimi giorni, genererà in maniera casuale gli orari vincenti negozio per negozio. Il premio sarà assegnato al cliente che per primo effettuerà il passaggio della carta Fidaty, all’interno di una spesa e indipendentemente dal momento di chiusura della transazione, dopo uno degli orari stabiliti per l’assegnazione dei premi stessi. I premi saranno divisi equamente tra tutti i punti vendita. Quindi ogni punto vendita regalerà 63 spese ad altrettanti clienti.

I supermercati Esselunga chiudono il 2019 con un aumento delle vendite

Un momento buono per Esselunga, che ha chiuso il fatturato preliminare 2019 con un aumento delle vendite di 8.142 milioni di euro, registrando un + 2,9% rispetto al 2018, grazie al contributo delle ultime aperture, all’accettazione dei buoni pasto, inseriti in tutti i negozi, da febbraio 2019, e all’e-commerce.

Leggi anche: Addio ai Bancomat E Bancoposta: da marzo Cambia tutto. Diventa carta di credito, Ecco come fare

Per continuare ad avere news, gossip, ricette e tanto altro, seguiteci anche sui nostri profili  Su Facebook anche su INSTAGRAM