Salute

Allarme Farmaci pericolosi, Pubblicata la Black list: Anche il Bisolvon, ecco tutti i medicinali

Allarme Farmaci pericolosi, Pubblicata la Black list: Anche il Bisolvon, ecco tutti i medicinali

Non tutti i farmaci sono utili per la salute. Alcuni possono addirittura essere dannosi. Secondo l’ong francese Prescrire, alcuni medicinali sarebbero da evitare proprio perché potenzialmente dannosi per il corpo umano. Quali sono?

La black list dei farmaci da evitare

Secondo Prescrire, associazione francese che analizza il rapporto rischi–benefici dei farmaci in commercio nell’Unione Europea, alcuni medicinali potrebbero benissimo essere evitati per la nostra salute.

La lista aggiornata include quei farmaci che presentano più effetti collaterali che benefici ed è stata pubblicata da Il Salvagente. Si fa notare, oltre i criteri utilizzati dalla ong per stilare la lista, che la stessa associazione non si è fermata solo a bocciare alcuni farmaci ma anche ad indicare una terapia alternativa per diminuire gli effetti collaterali o migliorare la cura. L’ultimo report è stato aggiornato a febbraio e si basa su 93 farmaci in cui il rapporto rischi-benefici non è favorevole. Insomma quei farmaci che secondo Prescrire sono più dannosi che utili. Nella black list c’è lo Zyban con il principio attivo del bupropione che dovrebbe aiutare a smettere di fumare. Secondo l’associazione potrebbe causare disturbi neuropsichici come aggressività, reazioni allergiche etc.

In lizza anche i sedativi per la tosse

Della lista cosiddetta nera fanno parte anche  sedativi della tosse secondo cui gli effetti collaterali sarebbero peggiori dei benefici. In particolare si parla dell’ambroxol che si trova nel Muxol e altri medicinali e la bromexina che si trova, ad esempio, Bisolvon e altri mucolotici. Secondo Prescrire, questi componenti potrebbero causare  l’eritema polimorfico e la sindrome di Stevens-Johnson e quella di Lyell. Nella lista anche l’oxomemazina presente in farmaci come Toplexil, lafolcodina presente in Biocalyptol che potrebbe causare sensibilizzazione al curaro.

Nella lista nera anche i cosiddetti decongestionanti nasali che contengono efedrina, nafazolina, ossimetazolina, fenilefrina, pseudoefedrina e tuaminoeptano che  espongono al rischio di disturbi cardiovascolari gravi e dunque considerando che hanno solo lo scopo di alleviare i sintomi del raffreddore si pensa che gli effetti collaterali possano superare i benefici.

Nella black list anche anti-infiammatori non steroidei con dicoflenac come il Voltaren per via orale in cui i rischi sono connessi a insufficienza cardiaca e infarto. Infine, il ketoprofene in gel, gel Ketum, causerebbe fotosensibilizzazione.