Gossip

Bufera famiglia reale, Spunta l’audio di Meghan nel quale umilia Harry. “Non sa farlo proprio bene”. Inghilterra sotto choc

Aria di novità per Harry e Meghan che possono finalmente cominciare a utilizzare la loro popolarità per guadagnare. Dopo le difficoltà iniziali, i consorti si sono trovati a dover affrontare la pandemia di Covid-19 che ha messo in pausa l’intero mondo, compresi loro e soprattutto i loro contratti. Ma con l’arrivo dei vaccini la situazione comincia a sbloccarsi, le speranze in un 2021 migliore sembrano essere realtà e la ruota ricomincia a girare. E quella dei duchi del Sussex gira molto velocemente, al punto di superare non di poco la royal family rimasta in Inghilterra.

L’America è da sempre considerata la terra delle possibilità e se anche un principe di sangue blu riesce in poco tempo a guadagnare di più del suo fratello maggiore, futuro erede al trono, deve essere vero. Harry e Meghan hanno un nuovo lavoro: i due hanno firmato un contratto milionario con Spotify, per il quale terranno dei podcast. Il primo, di presentazione, è già stato pubblicato e comincia con Meghan che in un audio prende in giro il marito e il suo accento britannico: “Inizia tu, col tuo accento suona davvero bene” dice ironica. Una frase infelice secondo i sudditi con. la quale Meghan avrebbe nuovamente mostrato quanto Harry sia meno bravo di lei.

LEGGI ANCHE—> Meghan Markle, l’annuncio choc dopo l’aborto: Harry l’ha lasciata. “Ecco cos’è successo” Inghilterra sotto choc

Comunque sia il nuovo lavoro sta per iniziare come hanno poi spiegato: “La nostra passione è incontrare persone e ascoltare le loro storie. Vogliamo proporvi voci che forse non avete mai ascoltato prima, vogliamo cercare nuove prospettive”. Solo a quel punto interviene Harry, che spiega come i loro podcast cercheranno di mettere in risalto tutto quel che di buono c’è nel mondo: “Troppe persone hanno vissuto un anno di dolori e incertezze, ma il 2020 ci ha anche mostrato infiniti gesti di compassione e gentilezza”. Non potevamo aspettarci altro dal nipote prediletto della regina Elisabetta, sempre stato un ribelle dall’animo gentile.

Al giorni d’oggi molte, troppe persone e soprattutto l’informazione, si concentrano sul male. Del resto, le cattive azioni sono sempre risultate più affascinanti e attirano più like e visualizzazioni del solito vecchio volontariato. C’è bisogno di qualcuno che metta in risalto che il mondo è ancora buono, che dietro una richiesta di aiuto non c’è sempre un raggiro, dietro una caramella offerta non sempre una droga, che ci si può ancora fidare del prossimo. Quella del principe Harry ci sembra una bellissima voce per raggiungere l’obiettivo e farlo arrivare ai suoi follower.

Harry ha lasciato la sua famiglia, il suo ruolo invidiato da tutti, la sua posizione agiata, per seguire un donna. Meghan viene criticata da tutti i tabloid, lei che ha portato via il principe, che è una scalatrice sociale, che ha rubato il nome della corona per avere successo. E sicuramente sarà una donna furba, ma il marito l’ha scelta, ha deciso di fidarsi e di farsi stravolgere completamente l’esistenza. Può esserci del buono, per un uomo che fin da piccolo è stato costretto a recitare una parte, e che oggi è finalmente libero di dedicarsi a ciò che gli piace davvero e che lo appassiona sinceramente.

LEGGI ANCHE—> Inghilterra sotto choc, Meghan annuncia al News York Times: “Nostro figlio è morto, tenevo in braccio Archie e sono caduta. Sono distrutta. Ecco cos’è successo”

Ovviamente con un resoconto economico da capogiro. Bisogna tener pur sempre alto lo standard e la verità è che Harry è un principe d’Inghilterra e Meghan è sua moglie. Cosa diremmo se non ne approfittassero per rincarare sul prezzo? Sarebbe una mossa poco furba e la bella Markle di poco furbo non ha nulla. Per ritornare a Spotify, nel loro podcast i duchi del Sussex intonano insieme una melodia natalizia, per concludere: “Gentilezza e compassione saranno alla base di tutto ciò che ascolterete da Archewell Audio. Siamo così entusiasti. Seguiteci gratis su Spotify. A presto”.

Si cavalca l’onda del successo, per la coppia più chiacchierata di questi anni, e lo si fa alla grande. L’accordo con Spotify, per una serie di Podcast, è di ben 30 milioni di sterline. Prima, Harry e Meghan hanno anche firmato un contratto con Netflix del valore di 112 milioni di sterline, che sale a 200 milioni se si raggiungono dei bonus. Bisogna poi sommare 750mila sterline per ogni discorso tenuto in eventi di beneficenza, 47 milioni di sterline con la pubblicazione di libri e 81 milioni di sterline per post e sponsorizzazioni su Instagram. Per un totale che ammonta a ben 230 milioni di sterline.

LEGGI ANCHE—> Trema L’Inghilterra: Kate distrutta, Scoperto il segreto di William: “Ha una stanza degli orrori, alla Mister Gray. Ecco cosa fa”. Sudditi sotto choc

Niente male, considerato che nel corso degli anni passati in seno alla casata Windsor, la coppia reale ha speso coi soldi dei contribuenti inglesi “sole” 44 milioni di sterline. Notizia che sicuramente avrà contrariato la regina Elisabetta che, come ogni nonna che si rispetti, contava sulle difficoltà economiche del nipote per tentare di riavvicinarlo a se. Ma la borsa della capostipite della famiglia reale inglese non è più così allettante per Harry e Meghan che, grazie anche al nome della corona, hanno un patrimonio che potrebbe far invidia a qualsiasi re.

Continua a leggere altre notizie su Piudonna.it e dal tuo cellulare su FacebookInstagram e Google News.