Gossip

Flavio Insinna nei guai, Putiferio all’Eredità, Ecco chi gli ruba il posto in Rai: “Perché lo sostituiscono. Il motivo è assurdo”

L’Eredità è appena ricominciata, ma si dice che la Rai potrebbe apportare un cambio nel palinsesto anche in corso d’opera. L’anno scorso il quiz in pre serata condotto da Flavio Insinna ha ricevuto molte critiche, e troppo spesso è stato battuto dalla concorrente Mediaset che, nella stessa fascia oraria, risponde con Caduta Libera e The Wall, entrambi guidati da Gerry Scotti. Per questo, la rete di Stato ha intenzione di fare vari tentativi per dare nuova linfa vitale al suo storico programma. Cominciando con dei cambiamenti del format che, se non si rivelassero efficaci, potrebbero portare anche al taglio dello show.

“Si rende necessario quindi un ricambio in questa pregiatissima fascia oraria e nei prossimi mesi verranno testati nuovi format da lanciare presumibilmente nel corso della prossima stagione televisiva, dopo aver ridato la linea all’ottimo Reazione a catena che potrebbe prolungarsi all’autunno”. Per il momento, L’Eredità è ricominciato con la prima puntata che è andata in onda il 29 settembre.

Ma la stagione lavorativa per Flavio Insinna non è affatto assicurata. Il famoso presentatore Rai potrebbe ritrovarsi a perdere la sua trasmissione da un momento all’altro, se le cose non dovessero migliorare. Alcuni cambiamenti sono stati fatti ma bisognerà vedere come risponderà il pubblico. Insomma pare che i vertici Rai stiano decidendo di concedere solo quest’ultima stagione a Insinna prima di farlo fuori.

LEGGI ANCHE—> Paesi da visitare, caldi anche in inverno con meno di 40 euro: Ecco i tre più belli

E l’incipit non è affatto promettente. Si dice che ‘chi ben comincia è a metà dell’opera’. Non è il caso di L’Eredità. Già dopo la prima puntata sul web sono comparse molte polemiche. Lo storico gioco a quiz della Rai è stato tacciato più volte di preferenze riguardo i suoi partecipanti. Secondo molti, la difficoltà delle domande cambierebbe in base alla persona che le riceve. Se fosse vero sarebbe gravissimo, perché in palio ci sono molti soldi. Ed è di questo che i telespettatori si sono lamentati, ancora una volta, riguardo la prima puntata della nuova stagione. Della serie, ‘partiamo col piede giusto’.

La prima puntata di L’Eredità di Flavio Insinna è cominciata vedendo sfidarsi Paolo e Fabrizio, il campione in carica. Ma sembra che la produzione della trasmissione Rai volesse togliergli a tutti i costi questo ruolo. Almeno questo è quello che dice il popolo del web. Pare che le domande fatte a Paolo fossero molto più semplici. Ne riportiamo quindi qualche esempio. “Le domande di Paolo sono molto più facili. Al campione hanno chiesto un sinonimo di calcolare (computare) e a Paolo come sono i capelli non ricci (lisci). Hanno chiesto a Fabrizio anche il sinonimo di presagire, vaticinare. Non c’è equità”.

LEGGI ANCHE—> Bufera in Rai, Liorni nei guai: “A Reazione a Catena i campioni hanno vinto con un trucco. Ecco come”. Fan infuriati

Pare che il campione stesso si sia reso conto dell’ingiustizia. Gli attenti telespettatori hanno notato le espressioni contrariate che apparivano sul suo viso. “Alle domande di Paolo, Fabrizio sbuffa. Ha ragione”. Sembra che L’Eredità di Flavio Insinna abbia già fatto il pieno di critiche, e siamo solo alla prima puntata. Come reagiranno i dirigenti Rai? Che si arrivi davvero a una chiusura dello show? Questo è da vedere, intanto c’è anche chi difende la trasmissione: “E’ la prima puntata, non ricominciamo con i complotti. Godiamoci lo spettacolo”. A determinare il tutto, come sempre, sarà soltanto lo share.

Flavio Insinna
Flavio Insinna
E l’incipit non è affatto promettente. Si dice che ‘chi ben comincia è a metà dell’opera’. Non è il caso di L’Eredità. Già dopo la prima puntata sul web sono comparse molte polemiche. Lo storico gioco a quiz della Rai è stato tacciato più volte di preferenze riguardo i suoi partecipanti. Secondo molti, la difficoltà delle domande cambierebbe in base alla persona che le riceve. Se fosse vero sarebbe gravissimo, perché in palio ci sono molti soldi. Ed è di questo che i telespettatori si sono lamentati, ancora una volta, riguardo la prima puntata della nuova stagione. Della serie, ‘partiamo col piede giusto’.
La prima puntata di L’Eredità di Flavio Insinna è cominciata vedendo sfidarsi Paolo e Fabrizio, il campione in carica. Ma sembra che la produzione della trasmissione Rai volesse togliergli a tutti i costi questo ruolo. Almeno questo è quello che dice il popolo del web. Pare che le domande fatte a Paolo fossero molto più semplici. Ne riportiamo quindi qualche esempio. “Le domande di Paolo sono molto più facili. Al campione hanno chiesto un sinonimo di calcolare (computare) e a Paolo come sono i capelli non ricci (lisci). Hanno chiesto a Fabrizio anche il sinonimo di presagire, vaticinare. Non c’è equità”.
Pare che il campione stesso si sia reso conto dell’ingiustizia. Gli attenti telespettatori hanno notato le espressioni contrariate che apparivano sul suo viso. “Alle domande di Paolo, Fabrizio sbuffa. Ha ragione”. Sembra che L’Eredità di Flavio Insinna abbia già fatto il pieno di critiche, e siamo solo alla prima puntata. Come reagiranno i dirigenti Rai? Che si arrivi davvero a una chiusura dello show? Questo è da vedere, intanto c’è anche chi difende la trasmissione: “E’ la prima puntata, non ricominciamo con i complotti. Godiamoci lo spettacolo”. A determinare il tutto, come sempre, sarà soltanto lo share.