Scuola

La Scuola chiama, l’Azzolina risponde: Alla Marconi di Frattamaggiore i bimbi potranno tornare in classe grazie all’aiuto della Ministra

Il IV Circolo Didattico Guglielmo Marconi di Frattamaggiore ha ricevuto stamattina alle 11 i banchi per poter permettere il rientro in classe dei bimbi della scuola primaria. Una promessa fatta alla Preside Angela Vitale e mantenuta dalla Ministra Lucia Azzolina. Un esempio di come le Istituzioni possano essere vicine alla comunità soprattutto quando riguarda una emergenza che coinvolge i bambini.

La scuola Marconi , come abbiamo in precedenza raccontato, stava vivendo infatti un momento di grande difficoltà a causa del crollo del solaio che in estate aveva reso ben 4 classi non agibili. Nonostante i lavori siano stati fatti in tempi record, grazie all’impegno della Dirigente scolastica Vitale, i bimbi e i docenti hanno dovuto cominciare l’anno scolastico con la didattica a distanza. Questo anche a causa dell’indisponibilità di banchi ( anche quelli a due posti) andati persi nel crollo.

Da qui la necessità di poter ricevere urgentemente i banchi monoposto almeno per le quattro classi in questione. Una richiesta che la Ministra ha preso a cuore chiamando la Preside nella giornata di ieri per comunicarle l’invio immediato dei banchi richiesti in emergenza, promessa che si è concretizzata in mattinata. Queste le parole della Preside Angela Vitale:

“In un momento così difficile come quello che stiamo attraversando, dopo mesi di chiusura della scuola a causa dell’emergenza covid, saper di poter contare sulle istituzioni e in particolare sul Ministro dell’istruzione Lucia Azzolina, rappresenta un motivo per poter affrontare le criticità che si sono appalesate. Come dirigente scolastico ho richiesto al competente commissario straordinario per l’emergenza covid circa 600 banchi. Nell’immediato me ne occorrevano almeno 80 per garantire la didattica in presenza per tutti gli alunni.

Ho pensato quindi di scrivere direttamente al Ministro che nella giornata di ieri mi ha contattato telefonicamente. Non nascondo che ho provato sorpresa ed emozione. Non capita tutti i giorni di poter comunicare con un Ministro. Ho rappresentato il problema ed ho trovato apertura e disponibilità che si sono concretamente materializzate nella giornata di oggi con la consegna degli 80 banchi. Non posso che ringraziare pubblicamente il Ministro Lucia Azzolina che ha sensibilmente accolto la mia richiesta.

Spesso si parla della vicinanza necessaria che dovrebbe esserci tra istituzioni e scuola. Nel mio caso posso dire che questo si è avverato. Ancora grazie Ministro. Grazie a tutti i miei collaboratori che mi hanno spronato vincendo le mie titubanze a scrivere direttamente al Ministro e grazie alla Testata Più Donna per aver sensibilizzato l’opinione pubblica e le Istituzioni al problema, seguendoci in questa vicenda”. Grazie ancora”

Seguiteci anche sui nostri profili Su Facebook anche su INSTAGRAM 

LEGGI ANCHE—> Scuola: ad Azzolina premio Fidapa per il superamento delle disuguaglianze, Le parole della Ministra