Gossip

Pamela, la confessione choc dopo 30 anni: “Cosa succedeva a Non è la Rai tra noi ragazzine di 15 anni”

Pamela-Petrarolo-Non-e-la-Rai

In occasione dei 30 anni di Non è la Rai abbiamo intervistato Pamela Petrarolo, ex volto del noto programma che ha appassionato milioni di ragazzine e da cui sono uscite figure di spessore nel cinema e nella tv italiana, come Ambra o Antonella Elia. Tra loro anche Pamela Petrarolo una delle protagoniste dello show. Scopriamo insieme alcuni retroscena e ricordi del programma anni 90 di Gianni Boncompagni.

Pamela, da Non è la Rai alla famiglia. Cosa ha fatto l’ex volto Mediaset

Sono passati 30 anni, cosa è successo in questo lungo periodo e chi è Pamela oggi?

Oggi sono una donna in assoluto più consapevole. A quindici anni non è così scontato rendersi conto del successo che mi travolse allora…

Dopo la fine di non è la Rai ti aspettavi di più a livello lavorativo?

Ero da poco maggiorenne e avevo una vita davanti per cui non mi fermai con lo studio e cominciai a capire pian piano quale potesse essere la mia strada..

Non è la Rai oggi, al tempo dei social, sarebbe un massacro.

I social sarebbero stati devastanti per adolescenti fragili come noi all’epoca che venivamo prese di mira spesso dai giornali…

Di Gianni Boncompagni che ricordo hai?

Gianni è colui che mi ha televisivamente creata. A lui devo tutto. Gli sarò riconoscente a vita. Lui mi chiamava The Voice

Quanta rivalità o antipatia c’erano ai tempi del programma e come riuscivate comunque a lavorare insieme?

Eravamo ragazzine, poco più che adolescenti. I litigi lasciano il tempo che trovano. Quello che poteva accadere in un liceo o in una gara di nuoto. Eravamo tutte femminucce, quindi più competitive e vanitose. Trovarsi davanti alle telecamere era un modo per tirare fuori la nostra femminilità. Ma tutto passava. Si riusciva a lavorare insieme anche perché ognuna di noi passava il tempo con il suo gruppetto. Era impossibile andare d’accordo con 100 persone.

Pensare a non è la Rai versione 2021 ?

No…per me non è la Rai rimane e rimarrà per sempre una creatura degli anni 90’.

Il tuo sogno è ancora, andare a Sanremo?

I miei sogni sono tanti. In parte li ho realizzati ma ne mancano un po’. Per ora mi ritengo una donna fortunata. Ho tutto quello di cui ho bisogno e si chiama amore. Poi quello che arriverà valuterò. Sicuramente Sanremo è uno di quei sogni proibiti, come li chiamo io. Ma chissà, mai dire mai. Sono per natura una positiva.

Con quali “ex ragazze di non è la rai” sei in ottimo rapporto e chi ti ha delusa di più?

Con Emanuela Panatta, amiche da 30 anni. Delusioni? figurati a 15 anni si rimuove tutto facilmente

Ci sarebbe un programma che avresti voluto fare?

Si un programma di cucina legato alla musica

LEGGI ANCHE—> Alberto Matano, La confessione tremenda: “Aspettava un figlio da me ma lo abbiamo perso, Ecco chi è”. Fan sotto choc

E voi che ne pensate? Fatecelo sapere commentando sul gruppo ufficiale di Maria de Filippi o  Sulla nostra pagina Facebook anche su INSTAGRAM 

Pamela di Non è la Rai
Pamela di Non è la Rai