Gossip

Terremoto in Rai, la famosa presentatrice choc: “Mi hanno fatto fuori. Sostituita dalla raccomandata. Ecco la verità” Fan sotto choc

Rai studio televisione matano

Miriam Leone ha rilasciato un’intervista in cui ha dichiarato i veri motivi che l’hanno spinta lontano dal mondo del piccolo schermo. La ex Miss Italia, in particolare, si è lamentata del fatto che in televisione non si è liberi di dire ciò che si pensa. In realtà, si tratterebbe di un gioco politico. Così come, molti personaggi che fanno carriera, non sono meritevoli più di altri, ma hanno conoscenze più importanti. Ultimamente sono molte le protagoniste di questo mondo a lamentarsi di quello che succede dietro le quinte. Passo dopo passo, ci avviciniamo a scoprire una verità tenuta ben segreta finora.

La testimonianza di Miriam Leone ci porta più vicini alla consapevolezza. Lei è diventata famosa proprio grazie a Miss Italia, competizione tra bellezze tricolore che ha vinto nel 2008. Poi le sono state aperte molte porte nel mondo del piccolo schermo. Ha condotto Uno Mattina e Le Iene, ha partecipato a fiction come La dama velata e In arte Nino, poi è approdata al cinema con Non uccidere e Tangentopoli. A breve la vedremo protagonista insieme a Stefano Accorsi nel film Marilyn ha gli occhi neri, storia di due emarginati: lui pieno di tic; lei mitomane e bugiarda.

LEGGI ANCHE—> Bufera Rai. Addio Pierluigi Diaco, la drastica decisione: “Non ho ceduto al ricatto. Cosa mi hanno chiesto”. Fan sconvolti

Miriam Leone ha deciso di intraprendere soltanto la strada della recitazione, lasciando quella della conduzione. Il motivo lo ha spiegato in una intervista a Il Corriere della Sera. “Non era il mio posto, dovevo dire quello che piaceva e non quello che pensavo. Allora meglio il silenzio”. Poi ha rivelato dettagli interessanti sui rapporti con alcuni dei protagonisti Rai che ben conosciamo: “Sognavo di sposare Piero Angela, mi toglieva due-tre ore di studio. Gliel’ho detto e lui: mmmh, arrivederci signorina.” Insomma, la bella attrice non ha avuto successo con l’affascinante storico.

Così come non aveva successo da piccolina, quando veniva bullizzata dai suoi compagni: “Al liceo mi dicevano che ero Elio delle Storie Tese”. Oggi Miriam Leone affronta con molta più sicurezza le critiche: “Ma perché me la dovrei prendere se sui social mi insulta, per dire, Giuseppino88? La facilità nel criticare il prossimo sono chiacchiere da bar che valgono zero. Le cose cambiano nei giovanissimi, vedo un’accettazione importante della diversità. Ci ho messo una vita ad accettare la mia faccia”. La stessa faccia che tanto è stata un problema da giovane, l’ha portata al successo da grande.

LEGGI ANCHE—> Bomba Rai: Stop a Storie Italiane. Eleonora Daniele tagliata: la decisione della Rai che gela i fan

Miriam Leone è ben consapevole che deve tutto il suo successo a Miss Italia, vinto proprio grazie alla sua faccia: “Una porta per l’emancipazione, il mio provino davanti a milioni di persone. Dopo ho potuto camminare da sola, sperimentare, conoscere l’affetto delle persone. Ogni giorno in un luogo diverso, dai paesini a New York. La corona devi restituirla: ne ho fatta una copia che conservo in bagno. Mi serviva una testimonianza. Un giorno, quando sarò anziana, la mostrerò a figli e nipoti”. Una donna ben consapevole di dov’è venuta e di dove vuole andare.

Per continuare ad avere news seguiteci anche sui nostri profili  Su Facebook anche su INSTAGRAM 

LEGGI ANCHE—> Batosta Alberto Matano: “Poco virile, va cambiato”. Il gesto con la mano incastra il conduttore. Lui è furioso, cos’è successo

Rai studio televisione matano
Rai studio televisione matano