Fatti

Volevate andare al mare? No. Pioverà, ma non ovunque

Il freddo non ci ha mai abbandonato. Domenica piove e fa freddo

Volevate andare al mare? No. Pioverà, ma non ovunque. Il freddo non ci ha mai abbandonato. Domenica piove e fa freddo. Nel corso della giornata, sarà dunque un festival di piogge e temporali localmente accompagnati dalla grandine e più probabili sulle aree interne e costiere del centro e sul nord est. Arriverà un po’ di neve sulla Alpi, ma a quote ancora elevate. Calano le temperature di qualche grado su tutto il Paese.RESTA AGGIORNATO 

Domenica

Domenica invece sarà la giornata della svolta: assisteremo all’ingresso impetuoso di venti freddi da Nord con una nuova ondata di maltempo su veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Lombardia e in estensione poi a tutti i settori del Centro e parte del basso tirreno.RESTA AGGIORNATO 

Prestare la dovuta attenzione ai temporali localmente molto forti e alle burrascose raffiche di vento di Bora sul Mar Adriatico e di Maestrale su Sardegna e il resto del mar Tirreno. Le temperature sono previste di conseguenza in brusco calo anche di 10/15°C in pochissimo tempo.RESTA AGGIORNATO 

Antonio Sanò

“Il forte peggioramento che coinvolgerà tutto il nostro Paese, porterà ad insolite nevicate sui settori alpini fino a quote molto basse per la stagione – annuncia Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito – Domenica sarà la giornata più a rischio con i fiocchi di neve capaci di imbiancare quote prossime ai 300 metri su molte zone dell’Arco Alpino, specie nelle vallate di confine tra Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia.RESTA AGGIORNATO 

Altre nevicate, a tratti abbondanti, colpiranno l’Appennino settentrionale e anche in questo frangente la neve potrà scendere a quote insolite per il periodo, sotto i 700 metri. Discorso diverso per l’Appennino centro meridionale dove gli episodi nevosi si avranno solo più in alto”.RESTA AGGIORNATO 

Continua a leggere

lascia un like