Salute

Aifa ritira collirio antibiotico Tobral: Attenzione se lo avete in casa non usatelo

Aifa ritira collirio antibiotico Tobral: Attenzione se lo avete in casa non usatelo

L’Aifa, l’Agenzia italiana del farmaco, ha disposto il ritiro dalle farmacie di 2 lotti del Tobral un collirio antibiotico impiegato nel trattamento delle infezioni dell’occhio e degli annessi oculari.

Nello specifico si tratta dei lotti n. 8FXE1A scadenza 31-1-2021 e n. 8FXH1B con scadednza 28-2-2021 della specialità medicinale Tobral collirio 5ML 0,3% – AIC 041665035 della ditta Gekofar Srl.

Il provvedimento, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello Sportello dei Diritti, si è reso necessario a seguito della comunicazione da parte della ditta Gekofar, concernente una indicazione non corretta degli eccipienti.

Continua a leggere

Seguici anche su Facebook

Tobral collirio: INDICAZIONI

TOBRAL 0,3% collirio, soluzione è indicato negli adulti e nei bambini da un anno di età in poi per il trattamento delle infezioni dell’occhio e degli annessi oculari, causate da batteri sensibili alla tobramicina: congiuntiviti catarrali acute, sub-acute e croniche; blefariti; cheratiti batteriche; dacriocistiti; profilassi pre e post-operatoria negli interventi sul segmento anteriore.

ControindicazioniQuando non dev’essere usato Tobral

Non usare TOBRAL 0,3% collirio se si è allergici (ipersensibili) alla tobramicina o a uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo “Composizione”).

Precauzioni per l’usoCosa serve sapere prima di prendere Tobral

  • In alcuni pazienti può verificarsi sensibilizzazione agli antibiotici aminoglicosidici somministrati per via topica. Se durante l’uso di questo medicinale si sviluppa ipersensibilità, il trattamento deve essere sospeso.
  • Si può verificare ipersensibilità crociata ad altri aminoglicosidi, pertanto deve essere presa in considerazione la possibilità che i pazienti sensibilizzati alla tobramicina somministrata per via topica possano risultare sensibili anche ad altri aminoglicosidi somministrati per via topica e/o sistemica.
  • In pazienti trattati con tobramicina per via sistemica si sono verificate reazioni avverse gravi come neurotossicità, ototossicità e nefrotossicità. Si consiglia cautela quando TOBRAL è somministrato in concomitanza a terapia sistemica con tobramicina.
  • Come con gli altri antibiotici, l’uso prolungato di TOBRAL collirio può indurre una crescita anomala di organismi non sensibili, inclusi i funghi. Se si verifica una sovrainfezione, è necessario instaurare una terapia adeguata.
  • Si raccomanda di non indossare lenti a contatto durante il trattamento di un’infezione oculare.
  • TOBRAL collirio contiene benzalconio cloruro, che può causare irritazione dell’occhio e di cui è nota la capacità di decolorare le lenti a contatto morbide. Evitare il contatto con lenti a contatto morbide. Nel caso i pazienti siano autorizzati ad indossare lenti a contatto, si deve dare loro istruzione di togliere le lenti a contatto prima dell’applicazione di TOBRAL collirio e di attendere almeno 15 minuti dopo l’instillazione della dose prima di reinserirle.

Aifa, Interazioni: Quali farmaci o alimenti possono modificare l’effetto di Tobral

Informare il medico o il farmacista se si stanno assumendo o si sono recentemente assunti altri medicinali, compresi quelli senza prescrizione medica. Se si sta utilizzando più di un medicinale per uso topico oculare, lasciar passare almeno 5 minuti tra l’istillazione di ogni medicinale. L’unguento oftalmico deve essere utilizzato per ultimo.

Incompatibilità

l componente tyloxapol contenuto nel collirio è incompatibile con la tetraciclina.