Gossip

Albano e il dramma mai svelato su Ylenia: “Me l’ha portata via per punirmi, aveva perso anche lui un figlio”. La confessione choc

Albano Carrisi ha rivelato molto di se a Ciao Maschio, il programma Rai diretto da Nunzia De Girolamo. Insieme alla conduttrice ha affrontato vari temi: il suo rapporto con la fede, la separazione, il lavoro. Riguardo quest’ultimo ha ammesso che il personaggio televisivo è diventato più famoso del cantante: “Ha preso il sopravvento il personaggio e non l’artista. Delle mie canzoni, al di la di Felicità e Nel sole non si conosce granché. Questa è una grande tristezza ma ci sorrido sopra. La tristezza non vincerà mai nella mia vita”. E’ un esempio di rinascita e di forza, ma soprattutto di positività.

Albano ama il suo lavoro e nonostante sappia di non aver bisogno delle canzoni per ottenere consensi, ne ha scritte ben 630 incise in tutte le lingue, una anche in giapponese. E a breve potrà riprendere a cantare sui palchi, come tutti i cantanti sognano da un anno ormai. Insieme a Romina Power ha in serbo un tour che lo porterà in tutte le principali città dell’Europa dell’Est. “La gente ama vederci assieme, in fondo siamo stati insieme tanti anni. Non ho permesso alla nostra separazione di distruggermi la vita”. Ugualmente, quel momento è stato molto duro per l’artista.

LEGGI ANCHE—> Albano annuncio choc “Non vedo il mio futuro insieme a Loredana” e confessa il ritorno con Romina. Fan in delirio

Un divorzio è sicuramente un fallimento, ma per Albano l’importante è aver tentato con tutte le sue forze di ricostruire le cose, prima di arrendersi: “So cosa ho passato, cosa ho dovuto inventarmi giorno dopo giorno per nuotare in un mare sempre in tempesta. Mi è andata bene ma è stata la più grande sconfitta della mia vita. Anche per i miei figli sopportare una separazione è stato un dramma che ancora si portano addosso. Ti senti anche un po’ colpevole. So di aver fatto però tutto il bene possibile”. La famiglia felice che si era costruito con impegno non ha superato la tragedia che inaspettatamente li ha colpiti.

Nel 1994 è scomparsa la primogenita, Ylenia Carrisi. Da quel momento la vita di Albano e Romina è cambiata drasticamente. Finchè non hanno preso strade diverse. Il cantante di Cellino San Marco, dopo un periodo buio, ha accettato la perdita e ha deciso di riprendere in mano i cocci della sua vita e utilizzarli come salde basi per costruire ancora. E ci è riuscito, dal momento che oggi è felicemente in coppia con Loredana Lecciso, dalla quale ha avuto altri figli.  Ma non sempre è stato facile. In riferimento a questo ha raccontato del suo rapporto con la fede.

LEGGI ANCHE—> Clamoroso a Uomini e Donne, Maria de Filippi dice Addio. E arriva la protagonista del Gf Vip. Fan sotto choc

“Negli anni ’90, dove mi è successo veramente di tutto, per la prima volta ho messo in dubbio la parola di Dio. Ho messo in dubbio la parola fede perché mi sentivo punito per cose che non avevo commesso. Però ho capito che anche il Buon Dio aveva perso suo figlio e quanti martiri in nome della fede.. e mi son detto se tu sei un cristiano, perché vuoi ragionare con un’altra testa? E’ stata una riconquista della fede”. Albano ha vinto la battaglia. Oggi la sua felicità più grande è quella di rivedere i nipotini dopo 11 mesi di lontananza: “Li ho avuti con me per la bellezza di 8 giorni”. Commentate con noi sul gruppo ufficiale di Uomini e Donne di Maria de Filippi e seguici su Google News.