Fatti

Bologna, Addio a Roberto, l’insegnante voleva festeggiare la fine della scuola a mare, poi la tragedia

Bologna, Addio a Roberto, l’insegnante voleva festeggiare la fine della scuola a mare, poi la tragedia

Crevalcore (Bologna), 7 giugno 2019 – Tragedia nelle acque di Vallegrande, tra Sestri Levante e Riva Trigoso, dove un insegnante che stava pescando in apnea è annegato.

La vittima aveva 62 anni e viveva a Crevalcore, in provincia di Bologna: si chiamava Roberto Resca, era un docente. L’uomo stava pescando a pochi metri di profondità ed è rimasto incastrato tra gli scogli.

A dare l’allarme un amico che stava pescando con lui che non lo ha visto riemergere e ha dato l’allarme. Sul posto la squadra di sommozzatori dei vigili del fuoco di Genova coadiuvati dalla motovedetta di Santa Margherita Ligure. Il corpo del sub è stato trasportato nel porto sestrese e quindi messo a disposizione della magistratura.

A quanto pare l’insegnante aveva deciso di “festeggiare” la fine dell’anno scolastico andando al mare data anche la bella giornata di sole. Da qui la decisione con l’amico di andare a pesca, sua grande passione ma poi la tragedia.

Ancora non è chiara la dinamica del tragico incidente. Da una prima ricostruzione l’insegnante sarebbe rimasto bloccato dagli scogli e non avendo bombole di ossigeno non è riuscito ad avere il tempo sufficiente per liberarsi. Ancora non è stata comunicata una data per i funerali.

Continua a leggere

Seguici anche su facebook! Grazie!!!