Affari Mamma

Bonus dispositivi anti abbandono: da febbraio si può richiedere. Ecco come avere 30 euro di acquisto o rimborso. Il Modulo

Bonus dispositivi anti abbandono: da febbraio si può richiedere. Ecco come avere 30 euro di acquisto o rimborso. Il Modulo

A partire dal 20 febbraio sarà possibile registrarsi sulla piattaforma informatica che da diritto ad accedere al bonus di 30 euro per l’acquisto dei dispositivi anti abbandono. Il bonus sarà erogato anche a chi ha già effettuato la spesa. La ministra Paola De Micheli ha, infatti, firmato il decreto. La piattaforma informatica Sogei è accessibile su www.sogei.it o su www.mit.gov.it

Il contributo sarà erogato mediante il rilascio di un buono spesa elettronico del valore di 30 euro valido per l’acquisto di un dispositivo anti abbandono per ogni bambino di età inferiore ai quattro anni. Quindi considerando che mediamente ogni dispositivo costa sui 60 euro, il buono vale come metà della spesa da sostenere

Leggi anche: Seggiolini anti abbandono: Da oggi l’Obbligo. Multe salatissime, Come avere l’incentivo di 30 euro

Anche chi ha già acquistato un dispositivo anti abbandono per il proprio bambino, avrà comunque diritto al rimborso. Per averlo bisognerà farne richiesta registrandosi sulla piattaforma Sogei entro sessanta giorni dal 20 febbraio, allegando copia del giustificativo di spesa. Quindi attenzione a non gettare scontrini o fatture.

E dal 6 marzo 2020 scatta l’obbligo di utilizzare i dispositivi antiabbandono in auto per i bambini sotto i quattro anni. La data è stata individuata dal decreto fiscale, il Dl 124/2019, che ha messo fine all’interpretazione restrittiva introdotta a sorpresa dalla circolare 300/A/9434/19/109/12/3/4/1 del ministero dell’Interno del 6 novembre che rendeva i dispositivi antiabbandono a bordo delle auto obbligatori dal 6 novembre.

Leggi anche: Orrore a Catania, muore bimbo di 2 anni, il papà aveva dimenticato di portarlo all’asilo

Seguici, basta un like!