Gossip

Bufera a Masterchef, Bruno Barbieri choc sbotta: “Mandato via a calci nel sedere, voglio vedere chi ha il coraggio”. Cos’è successo, Fan sotto choc

E’ appena cominciata una nuova stagione di Masterchef e i tre famosissimi giudici della trasmissione culinari si sono dimostrati, come sempre, pronti a far tremare i poveri concorrenti. In particolare, per il momento, il può fedele al ruolo di cuoco “crudele” è stato Bruno Barbieri, che si è raccontato in una intervista a Il fatto quotidiano. Lo chef stellato ha collezionato ben 7 stelle Michelin, ed è tra i più stellati d’Italia, partecipa al programma di Sky da ben 10 anni e a tutte le edizioni, comprese quelle Celebrity e Junior. Ha spiegato la sua “cattiveria” dicendo che dai partecipanti si aspetta il massimo, e non riesce ad accettare di meno.

Del resto, la partecipazione a Masterchef può dare inizio a una carriera brillante e c’è bisogno di molta arte, dato che al giorno d’oggi si inventano di continuo ricette nuove e succolente. E’ questo l’obiettivo di Barbieri, quello di trovare il talento all’interno della trasmissione. “Io resto a Masterchef finchè non mi cacciano a calci nel sedere. Voglio vedere chi ha il coraggio di mandarmi via” Ha detto lo chef quando gli è stato domandato se avesse mai pensato di abbandonare. Belle parole anche per i suoi colleghi di percorso, Locatelli e Cannavacciuolo, con cui dice di avere un grande affiatamento.

LEGGI ANCHE—> Al via Masterchef 10, Bastianich sbotta: “Cracco è stato fatto fuori, Ecco cosa non ha accettato. Ora tutta la verità” Fan sotto choc

Gli altri due giudici di Masterchef vengono paragonati anche agli ex chef che lo accompagnavano in questo percorso televisivo, Carlo Cracco e Joe Bastianich. “Eravamo dei personaggi mentre adesso ci divertiamo. Non ci prendiamo sempre sul serio ma non ci dimentichiamo mai il nostro ruolo di giudici e chef”. L’edizione di quest’anno è stata registrata in piena emergenza dovuta al Covid-19 e, tra restrizioni e norme anti contagio, Bruno Bastieri si è voluto complimentare con la produzione che gli ha permesso di lavorare sempre in assoluta sicurezza, tenendoci a specificare che all’interno del programma nessuno si è ammalato.

Oggi è la vigilia di Natale e tutti noi immaginiamo come deve essere avere un grande chef stellato, direttamente da Masterchef, in casa che cucina per noi. Ma Bruno Barbieri afferma di non apportare grandi modifiche alle tradizioni della sua città di origine, di cui rispetta le tradizioni. “Io non posso pensare al mio pranzo di Natale senza il cappone, il tartufo e i tortellini. Questa è la storia della mia famiglia e non può mancare”. E’ bello vedere che anche un grande cuoco si aspetta di mangiare, per la festività così cara ai nostri cuori, i piatti che attendeva con entusiasmo da bambino.

Leggi anche: Cocaina al ristorante, Il Famoso giudice confessa: “Ne fanno uso tutti”

Bruno Barbieri, come sappiamo, oltre a essere un giudice di Masterchef è un grande chef italiano e ha ospitato alla sua tavola delle grandi personalità, italiane e non. A Il fatto quotidiano ha però svelato un desiderio che ha da sempre. ” Vorrei cucinare per la Regina Elisabetta. Adoro “la Betty” e le storie che si raccontano su di lei. Ogni suo gesto rappresenta un messaggio in codice per i suoi sudditi e questo mi fa impazzire. Adoro i suoi look, sono straordinari. È una donna meravigliosa. Per lei cucinerei i tortellini e sono sicuro che la Regina apprezzerebbe.” Un piatto che può andare davanti al re, come dice un vecchio detto.

 

Continua a leggere altre notizie su Piudonna.it e dal tuo cellulare su FacebookInstagram e Google News.