Gossip

Bufera su C’è Posta per te, Il Vip confessa tutto: “Ecco come fa tanti ascolti”. Svelato l’inganno

Alessandro Cecchi Paone su C’è posta per te di Maria De Filippi: “Ottiene ascolti altissimi perché bravissima a raccontare”. Nonostante la grandissima popolarità, il vasto seguito che da anni riscuote C’è posta per te, condotto dalla Regina del drama televisivo Maria De Filippi, c’è ancora qualcuno che riesce a scandalizzarsi davanti al contenuto del programma. E’ il caso dello spettatore Federico di Lecce, il quale ha scritto alla rubrica che Alessandro Cecchi Paone tiene su Nuovo Tv, per lamentarsi, essendo costretto a seguire il programma insieme a sua moglie, della quantità di ‘casi umani’ presenti in trasmissione.

Il giornalista e divulgatore culturale, però, prendendo le difese di Maria De Filippi, ammette: “E’ bravissima a raccontare con empatia le storie e i problemi di chi si rivolge al suo programma. Per questo ottiene ogni sabato ascolti altissimi. Federico da Lecce dovrebbe, forse, abbandonare il pregiudizio che non gli permette di afferrare questa evidenza.” Ma sul web le critiche non mancano. In molti si chiedono se le storie non siano costruite o comunque chi arriva in trasmissione non lo faccia solo per visibilita.

LEGGI ANCHE—> Guai per Uomini e Donne, Aurora denuncia la trasmissione, Selvaggia Lucarelli distrugge Maria de Filippi. Mediaset prende provvedimenti. Ecco chi viene cacciato

Alcuni si sono soffermati su un caso in particolare andato in onda nelle scorse puntate di C’è posta per te. Queen Mary ha raccontato la storia di Calogero e Valentina: il ventinovenne siciliano aveva contattato la redazione del programma del sabato sera di Canale 5 per provare a recuperare il suo rapporto con l’ex fidanzata, che lo aveva lasciato a causa di alcuni ‘direct’ trovati sul profilo Instagram di lui. Pare addirittura che la medesima ‘protagonista’ della puntata abbia vietato al fidanzato di togliersi la maglietta in spiaggia. Andando a scandagliare la vita di Calogero e Valentina emerge che i due invece sono molto attivi sui social e che proprio grazie alla loro comparsata a ˈC’è posta per teˈ il loro numero di followers è notevolmente aumentato. Adesso, però, c’è una questione ancora più grande (e grave) da risolvere: era tutta una messa in scena?

Allo stesso tempo però, seppur potrebbero arrivare persone che inventano la loro storia per visibilità, la redazione di C’è posta per te è scrupolosa nell’accertarsi della veridicità di cio’ che manda in onda. Come hanno raccontato alcuni protagonisti: “Il programma è vero e niente è inventato. Poi ci terrei a precisare che prima di mandare in onda una storia tutto lo staff di Mediaset si accerta per diversi mesi, in tutti i modi possibili e immaginabili, che si tratti veramente di una storia reale e in ogni caso Maria De Filippi non è così stupida da farsi abbindolare da due ragazzi in cerca di follower come molti di voi stanno insinuando”

C’è posta per te, Alessandro Cecchi Paone: “Moltissime persone sono pronte a tutto per un po’ di celebrità”

All’interno della sua rubrica ‘La posta’ sull’ultimo numero di Nuovo Tv, Alessandro Cecchi Paone ha dunque continuato a prendere le difese di Maria De Filippi e del suo C’è posta per te. Rispondendo alla polemica sollevata dallo spettatore Federico da Lecce, il giornalista ha spiegato: Sappiamo che pur di avere un quarto d’ora di celebrità, moltissime persone sono pronte a tutto. Non credo però che questo sia il caso di C’è posta per te. Più chiari di così, potremmo dire, si muore. Lo spettatore però non si è fermato e ha continuato:  “La televisione non dovrebbe speculare su situazioni delicate” E voi che ne pensate?  Fatecelo sapere sul gruppo ufficiale di Uomini e Donne di Maria de Filippi e seguici su Google News cliccando sulla stellina in alto a destra

LEGGI ANCHE—> Altra Batosta per Maria de Filippi: Dopo 7 anni cancellato il suo programma. “Dopo c’è Posta per te, anche questo non si farà più”. L’annuncio ufficiale