Scuola

Concorso scuola: Arriva il Super Punteggio e non riguarda i titoli. Ecco come si avrà

Concorso scuola: Arriva il Super Punteggio e non riguarda i titoli. Ecco come si avrà

La maggioranza di Governo,  ha presentato ieri un emendamento al decreto quota 100, attualmente in Parlamento per conversione in legge, affinché al servizio prestato si attribuisca un notevole peso nell’ambito della valutazione dei titoli.

L’emendamento, come riferito ieri, è stato approvato dall’XI commissione lavoro. Se non dovessero esserci modifiche la misura sarà approvata definitivamente insieme alla legge.

Questo il testo dell’emendamento:

“Al fine di fronteggiare gli effetti della ”pensione quota 100” sul sistema scolastico e garantire lo svolgimento dell’attività, nel primo dei concorsi cui all’articolo 17, comma 2 lettera d), del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 59, bandito successivamente alla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto, le graduatorie di merito sono predisposte attribuendo ai titoli posseduti un punteggio fino al 40% di quello complessivo. Tra i titoli valutabili è particolarmente valorizzato il servizio svolto presso le istituzioni scolastiche del sistema nazionale di istruzione, al quale è attribuito un punteggio fino al 50 % del punteggio attribuibile ai titoli”.

Il provvedimento, come si legge nel testo, è motivato dai possibili effetti prodotti dalle uscite dalla scuola con la misura quota 100.

Evidenziamo che tale misura riguarda non solo chi ha tre anni di servizio ma tutti i docenti.