Scuola

Diplomati Magistrale, Novità sentenza della Cassazione. Ecco quando si saprà la decisione

Diplomati magistrale inseriti con riserva nelle Graduatorie ad esaurimento. Alla vigilia dell’aggiornamento per il triennio 2019/22 facciamo il punto con l’Avv. Walter Miceli del Foro di Palermo sulla sentenza della Cassazione

Sentenza Cassazione: Quando?

 In una intervista rilasciata a Orizzontescuola l’Avv. Miceli, ha risposto alla domanda su quali potrebbero essere i tempi per rendere nota la sentenza?

La sentenza della Cassazione sarà pubblicata nelle prossime settimane. Occorre precisare che la Cassazione non potrà decidere nel merito della controversia, ma dovrà soltanto stabilire se la nota sentenza dell’ Adunanza Plenaria sia viziata sotto il profilo dell’abuso del potere giurisdizionale.

In particolare, la Cassazione dovrà chiarire se il Consiglio di Stato abbia invaso le attribuzioni del legislatore e dello stesso MIUR nel dichiarare il “valore non abilitante” del diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/2002.

Desidero precisare che il ricorso per Cassazione è stato proposto insieme agli avvocati di tutte le sigle sindacali. Si può dire che, almeno sul piano giudiziario, il fronte sindacale si è mostrato compatto nella contestazione della decisione della Plenaria. Questa compattezza sarebbe ovviamente auspicabile anche quando le stesse forze sindacali sono chiamate al tavolo di consultazione con il MIUR.

Vacanze magistrati: aumentate di 15 giorni, forse ancora un rinvio

il Consiglio superiore della Magistratura nella seduta dello scorso 22 maggio ha anticipato la data a partire dalla quale, in estate, non si possono convocare le udienze nè emettere sentenze quindi: dal 26 luglio, originariamente fissato dal ministero della Giustizia, al 15 luglio. E ha poi stabilito lo stesso divieto per il periodo dal 3 al 7 settembre. Quindi se non si avranno riscontri entro il 15 luglio, tutto sarà rimandato dopo il 7 settembre almeno.

Continua a leggere

Seguici anche su facebook! Grazie!!!