Scuola

Dm, “Chi ha fatto servizio nella paritaria non è un appestato, i politici ci dividono per distoglierci dall’obiettivo GAE”

Dm, “Chi ha fatto servizio nella paritaria non è un appestato, i politici ci dividono per distoglierci dall’obiettivo GAE”

Pubblichiamo una considerazione di Michele Scirpoli, Presidente del Movimento diplomati magistrale, fautore della lotta per la riapertura delle Gae per tutti. Ecco cosa scrive:

Un dispiacere immenso mi assale nel constatare come i politici siano riusciti a dividere i DM in tante frange. Quelli che difendono la loro posizione nel riservato 1 e stanno lottando affinché i DM del riservato 2 vadano in coda (come chiedevano le storiche circa le GaE) perché altrimenti ci si vede scavalcati e non è giusto a loro dire. Allora avevano ragione le storiche che si sono viste scavalcare?!

Quelli del riservato 2 suddivisi, a loro volta, tra chi ha servizio statale e chi servizio paritaria. Che poi non riesco a capire l’astio verso i colleghi della paritaria. Non sono degli appestati!

DM di ruolo che ora hanno chiesto sostegno alla CGIL (Cgil che se ne è sempre infischiata di noi) per salvaguardia ruolo che prenderanno da riservato. Ecco perché non mi interesso dei riservati (premesso che non li ostacolo più -aveva senso ciò solo prima quando si poteva rifiutare il riservato 1- perché la mia lotta è pro diritti e mai potrà andare contro i diritti di altri docenti, siano essi DM o meno; così come non ostacolo la salvaguardia ruoli da riservato, pur se questi colleghi rinunceranno al diritto alle GaE).

Premesso che sono giunto alla conclusione che tutto ciò non è criticabile perché la “disperazione “ è tanta. La confusione è tanta.
E quindi è giusto che ognuno cerchi un paracadute, che purtroppo nella maggioranza dei casi non attutirà l’impatto se ci sarà la caduta.

Spero però con tutto me stesso che, nonostante tutto questo, il faro guida resti il nostro vero diritto: GaE. E che non resti solo a lottare per le GaE, anche qualora accadesse io continuerò comunque a pretendere il mio diritto come i 10.000.

Andrò a sbattere contro il muro? Non avrò rimorsi. A scanso di equivoci: non sono né ottimista né pessimista, ma semplicemente determinato.

Questo Movimento resta la famiglia di tutti i DM senza distinzioni, qui tutti accomunati dalla voglia di ottenere ciò che ci spetta (GAE).

#conipiediperterra #madeterminato #RESTIAMOUNITI#NOIPIUSAGGIDICERTIPOLITICI
#obiettivoGaE

Continua a leggere

Seguici, basta un like!