Affari

Emergenza Covid, Al Via Buono spesa da 700 euro e Bonus Affitto che ti fa pagare la metà del canone. Come averli subito

Al Via Bonus spesa e bonus affitti per fronteggiare l’emergenza Covid. Gli incentivi sono stati pensati per le famiglie in gravi difficoltà economiche a causa della pandemia. Il Decreto Ristori ter, dello scorso novembre, aveva stanziato 400 milioni per rinnovare questo aiuto. Dai requisiti alle tempistiche: ecco tutto quello che c’è da sapere

BONUS SPESA. In arrivo, dalle amministrazioni comunali, i bonus spesa 2021 fino a 700 euro per le famiglie in gravi difficoltà economiche a causa della pandemia di Covid-19. Il Decreto Ristori ter, dello scorso novembre, aveva stanziato 400 milioni per rinnovare questo incentivo, già previsto nel Decreto di marzo 2020 per fronteggiare l’emergenza sanitaria. Ecco tutto quello che c’è da sapere

I buoni spesa possono essere usati solo per comprare alimenti, farmaci e beni di prima necessità nei negozi che aderiscono all’iniziativa. Inoltre sono destinati ai nuclei familiari con un ISEE molto basso, solitamente inferiore agli 8mila euro. Da precisare, però, che ogni comune ha previsto importi e requisiti diversi per accedere al bonus. L’ammontare dei tagliandi distribuiti va dai 50 ai 700 euro e, in generale, non possono accedere al voucher le famiglie dove uno o più membri lavorano o ricevono sostegni statali

Bonus affitto prima casa 2021: regole unificate con il decreto Sostegni

 

Il dl ha semplificato la normativa evitando duplicati. Il bonus spetta ai proprietari di immobili che abbiano concesso una riduzione del canone al locatario, se il contratto era già in vigore alla data del 29 ottobre 2020. Il contributo a fondo perduto è del 50% dello sconto applicato e fino a 1.200 euro l’anno per singolo proprietario. Novità per il bonus affitti. Il recente decreto Sostegni ha semplificato le norme cancellando la duplicazione di regole

Il bonus affitti spetta ai proprietari di immobili che abbiano concesso una riduzione del canone al locatario, se il contratto era già in essere al 29 ottobre 2020. La casa deve essere l’abitazione principale dell’inquilino. L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto pari al 50% dello sconto applicato. Il dl Sostegni ha riordinato il bonus, cancellando sovrapposizioni

LEGGI ANCHE—> Poste Italiane, Incredibile Regalo di Pasqua ai clienti: Buono supermercato da 100 euro per chi ha Postepay o Bancoposta. Come fare

Per continuare ad avere news, gossip, ricette e tanto altro, seguiteci anche sui nostri profili  Su Facebook anche su INSTAGRAM 

Due clienti che indossano mascherine sanitarie spingoni i carrelli della spesa dopo aver effettuato acqusiti all’Esselunga di viale Adriano, 24 Marzo 2020. ANSA/Marco Ottico