Lavoro

Maxi assunzioni per donne in Ferrovie dello Stato: 500 posti subito a tempo indeterminato

Maxi assunzioni per donne in Ferrovie dello Stato: 500 posti subito a tempo indeterminato

Ferrovie dello Stato apre a 500 nuove assunzioni! Non perdere l’opportunità di lavorare in una azienda in crescita e che tiene molto ai propri dipendenti.
Ferrovie dello Stato non significa solo Trenitalia ma anche CentostazioniRFIItalferrFS LogisticaFercredit: insomma ogni apparato di questa grossa azienda offre ora opportunità lavorative che non conviene lasciarsi scappare. Le assunzioni avverranno tramite il sito web dell’azienda: è infatti possibile registrare il proprio curriculum vitae nel database aziendale in modo da poter rispondere facilmente alle richieste di lavoro.

Saranno 500 le nuove assunzioni entro il 2018 per Macchinisti e Capitreno per conto di Trenitalia.
La notizia è stata confermata dallo stesso Gruppo Ferrovie dello Stato in un comunicato ufficiale che ha illustrato il nuovo programma di assunzioni che sarà completato nei prossimi 12 mesi e che porterà ad un ringiovanimento del personale in seguito a nuove assunzioni di giovani e pensionamenti dei dipendenti più anziani.
Tale progetto permetterà quindi l’assunzione di giovani diplomati e laureati interessati a lavorare come Macchinisti e Capitreno, con una preferenza per i candidati di sesso femminile, al fine di poter migliorare la percentuale di donne all’interno del personale del Gruppo Ferrovie dello Stato.

Ricordiamo che il Gruppo Ferrovie dello Stato è del Ministero dell’Economia e delle Finanze e conta ad oggi 70.000 collaboratori per la gestione di una rete ferroviaria che sfiora i 17 mila km.

Come Candidarsi:

Tutti gli interessati a lavorare presso il Gruppo Ferrovie dello Stato e Trenitalia come Capitreno e Macchinisti possono visitare il sito ufficiale presso la pagina delle carriere e selezioni del Gruppo dove sono elencati tutti gli annunci di lavoro e dove è possibile effettuare la propria candidatura attraverso la registrazione del proprio curriculum vitae in corrispondenza degli annunci di proprio interesse.
Desideriamo ricordarvi che tutti gli annunci di lavoro sono rivolti ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91 (tranne ove specificato).