Fatti Scuola

Panico davanti la scuola materna: Ramo si abbatte sull’auto della maestra, “erano appena passati i bimbi”

Panico davanti la scuola materna: Ramo si abbatte sull’auto della maestra, “erano appena passati i bimbi”

SAN GIULIANO TERME. Alla fine si è fatta “male” solo l’auto parcheggiata accanto ai tabelloni elettorali a ridosso della ringhiera che delimita il giardino della scuola..

«Poco prima era passato il pulmino con i bimbi, chissà cosa poteva succedere» racconta il testimone oculare del crollo dei rami di pino che sulla Citroën Ds 3 di una maestra della scuola materna di Colognole. In via Don Sturzo, in aperta campagna, ieri mattina l’incidente ha fatto arrabbiare la proprietaria dell’auto, ma è diventato anche un presagio di incombente pericolo per operatori e bambini.

Il pino da tempo era stato segnalato agli uffici comunali come un albero bisognoso di una messa in sicurezza urgente. Quando il ramo, con altri rametti di contorno, è venuto giù sono stati in tanti fuori dal plesso ad assistere a un cedimento che nel crepitio dello strappo si è trasformato nel suono sordo dell’impatto sulla macchina.

Danni alla carrozzeria e parabrezza diventato una costellazione di incrinature. Un danno da migliaia di euro con la necessità di dotarsi di una vettura sostitutiva per l’insegnante, di san Giuliano Terme, in modo da potersi recare al lavoro.

Dopo la segnalazione all’ufficio tecnico sul posto sono arrivati anche i vigili del fuoco che hanno provveduto a rimuovere il ramo pericolante e ormai afflosciato sulla macchina e a dare una spuntatina anche alle altre estremità che non erano messe tanto bene.

Il sindaco Sergio Di Maio ieri ha spiegato che «nel 2018 siamo intervenuti sul plesso scolastico in oggetto per effettuare alcuni interventi per mettere in sicurezza gli alberi. Con gli uffici comunali e i vigili del fuoco dobbiamo capire le cause del distacco (assenza vento, assenza pioggia).

Ho già richiesto un incontro con le dirigenti scolastiche per programmare un piano di abbattimento nelle scuole del “pinus pinea”. A costo di passare da “killer ambientale o impopolare”, garantisco la rimozione totale perché la sicurezza viene prima di tutto. Unica collaborazione che chiedo al plesso la questione relativa all’esposizione al sole nel periodo primaverile/estivo dei bambini per la quale dobbiamo trovare una soluzione condivisa». —

Continua a leggere

Seguici anche su facebook! Grazie!!!