Fatti

Pasquetta di fuoco, Salvini: “Educazione civica materia d’esame e leva obbligatoria”

Pasquetta di fuoco, Salvini: “Educazione civica materia d’esame e leva obbligatoria”

In questa pasquetta il Vicepremier e Ministro dell’Interno Matteo Salvini è tornato su due temi a lui cari, ossia l’educazione civica e il ripristino del servizio di leva.

Salvini: educazione Civica da settembre

Salvini, presente ad un comizio elettorale a Pinzolo, come riferisce Repubblica, afferma che, dal prossimo anno scolastico, l’educazione civica diventerà materia obbligatoria e potrebbe essere scelta come materia di esame di stato. 

Come abbiamo già riferito, non vi saranno ore in più nel curricolo scolastico ma si dovranno svolgere 33 ore annuali e si dovrà attribuire un voto autonomo alla disciplina.

Salvini: ripristino servizio leva obbligatorio

Il Vicepremier si è anche espresso in merito alla reintroduzione del servizio di leva obbligatorio: “Da settembre l’educazione civica diventerà materia obbligatoria nelle scuole e inoltre dovremo anche reintrodurre il servizio militare obbligatorio, magari nel Corpo degli Alpini“.

Ministero della Difesa: idea romantica ma inapplicabile

Alle parole di Salvini hanno fatto eco quelle del Ministero della Difesa, con a capo il Ministro Elisabetta Trenta: il ritorno alla leva obbligatoria è un’idea romantica ma inapplicabile, visto che le dinamiche sono cambiate e oggi il Paese vanta dei professionisti tra le forze armate“.