Gossip

Signorini nei guai: Striscia la Notizia lo incastra. “Fuorionda assurdo, deve abbandonare la conduzione”. Ecco cos’ha detto di tremendo

Nel mirino di Striscia la Notizia, subito, alla prima puntata della nuova stagione andata in onda su Canale 5 lunedì 28 settembre, ci finisce il Grande Fratello Vip. O meglio, Alfonso Signorini. La ragione? Il caso per cui è stato cacciato dalla casa Fausto Leali, ossia l’uso disinvolto e reiterato della parola neg***. Cosa è accaduto? Secondo Striscia, Signorini ha commessa la stessa gaffe: ha detto “neg***”, il tutto nel corso della puntata di lunedì 20 settembre, quella in cui fu espulso Leali.

Il tg satirico di Canale 5, infatti, fa notare come nella “reprimenda contro il cantante”, quella con cui Signorini gli aveva comunicato che era fuori, il conduttore afferma quanto segue: “Oggi il significato di questa parola è profondamente cambiato. Non si può più utilizzare. Abbiamo tutti sotto gli occhi quello che è accaduto nel mondo. Pensa a Indianapolis, quel poliziotto che ha messo i piedi sulla faccia di un neg*** e lo ha fatto morire“. Già, Signorini in effetti ha detto proprio “neg***” e forse non era poi così necessario. Tanto che Ficarra e Picone, con voce fuori campo, commentano: “Dovrebbe essere cacciato anche Signorini dopo essere caduto in una gaffe del genere”. Severi.

LEGGI ANCHE—> Bomba in Mediaset, Signorini offende Maria de Filippi e confessa un episodio intimo. Ecco cosa ha fatto Queen Mery. Fan sotto choc

“Grande Fratello Vip 5”, Signorini squalifica Fausto Leali per aver pronunciato una parola razzista

Il Grande Fratello Vip ha aperto la terza puntata con il processo a Fausto Leali, reo di aver pronunciato più volte la parola “negro”, anche se mai in senso dispregiativo. Ma ciò non è bastato per placare l’opinione pubblica, che non perdona quella frase su “nero è il colore, negro è la razza”. “Le parole hanno sempre un peso, se pronunciate nella casa del GF Vip ancora di più”, ha dichiarato Alfonso Signorini che poi ha chiarito che la “parola con N” non deve essere pronunciata all’interno del reality show di Canale 5.

Peccato che Signorini si è smentito a tempo record, dato che poco dopo ha dichiarato: “Pensa a quel poliziotto che ha messo il ginocchio sulla faccia di quel negro”. “La pezza peggio del buco”, hanno commentato i social, a dir poco scatenati su questa vicenda di Leali: non a caso il GF Vip schizza al primo posto delle tendenze italiane nonostante la serata di elezioni e referendum. Insomma Signorini ha elimato Leali per una parola che lui stesso ha poi pronunciato scasualmente solo poco dopo. Insomma le regole non valgono per tutti.

LEGGI ANCHE—> Kledi Kladiu choc: ” Ecco la verità sulla fine della storia con Maria de Filippi. Se le fai un torto non ti perdona”. Cos’è successo

.Il caso Fausto Leali – Dentro la Casa Fausto Leali ha usato con leggerezza la parola “negro”. Il più colpito è Enock, che gli ha ricordato come sia diventato un insulto e di non pronunciarla più, per non lanciare un messaggio sbagliato al pubblico.  Dello stesso parere anche Alfonso Signorini, che pur difendendo l’ingenuità del cantautore, precisa: “Questa parola si è evoluta nel corso del tempo e non prenderne atto non è accettabile”. La Casa si spacca: per i concorrenti più giovani è un termine che non può assolutamente scappare, mentre i concorrenti più maturi difendono in qualche modo Leali perché fino agli anni Cinquanta non era considerato dispregiativo. Alla fine Leali è stato squalificato proprio per aver pronunciato questa parola.

LEGGI ANCHE—> Paola Barale choc: “Vi svelo la verità sulla storia d’amore con Maria de Filippi” La confessione dopo 20 anni

E a voi che ne pensate? Fateci sapere la vostra opinione commentando sul gruppo ufficiale di Maria de Filippi o  Sulla nostra pagina Facebook anche su INSTAGRAM