Cucina

Tortelli di patate gustosi e facili da preparare: ecco l’ingrediente da aggiungere per un ripieno saporito

Nelle lunghe giornate di pioggia estiva, possiamo trascorrere il tempo in cucina, senza fretta, preparando dolci o impastando pasta fresca, da farcire con i più svariati ripieni, come i gustosi tortelli di patate.

La pasta fresca all’uovo è una delle ricette più diffuse della nostra cucina italiana;
con due semplici ingredienti, farina e uova, riusciamo a realizzare i più disparati formati di pasta semplice o ripiena seguendo le nostre ricette di famiglia o quelle tipiche delle varie cucine regionali d’Italia;
da condire con il sugo preferito e cuocere in acqua bollente salata.

La ricetta della pasta fresca all’uovo prevede solo farina e uova, nella misura esatta di 1 uovo ogni 100 g. di farina; seguiremo, nel caso, gli accorgimenti personali, di famiglia, aggiungendo o un poco di acqua o un pizzico di sale o un cucchiaio di olio.

La tendenza e le esigenze attuali ci portano all’utilizzo di farine speciali, più rustiche e salutari, biologiche, o miscele senza glutine.

Vi proponiamo la ricetta classica per realizzare gustosi tortelli di patate, con la pasta fresca all’uovo, ripiena di patate insaporite con il soffritto, facile da realizzare con gli ingredienti che avete sicuramente in dispensa.

LEGGI ANCHE—> Pasta e patate con provola di Antonino Cannavacciuolo. “Ecco cosa aggiungo a metà cottura per renderlo perfetto. Vi svelo il trucco”

 ingredienti per la pasta sfoglia all’uovo:

  • 500 g farina 00
  • 5 uova medie

ingredienti per il ripieno

  • 5 patate
  • 1 uovo
  • 2 cucchiaio di pane grattugiato
  • 5 cucchiai di formaggio parmigiano grattugiato
  • 200 g di salsa di pomodoro
  • cipolla, burro e/o olio d’oliva, sale e pepe

tortelli di patate 

Preparate la pasta sfoglia 

Con il procedimento tradizionale, la sfoglia viene impastata a mano, su un tagliere, con la farina a fontana dove vengono versate le uova al centro, iniziando ad impastare fino ad ottenere un composto compatto, omogeneo, elastico.

Con il procedimento Bimby®  si forma un impasto compatto e liscio, bene amalgamato, ma di consistenza diversa dal procedimento tradizionale. Inserire nel boccale la farina e le uova; avviare a vel, spiga per 3 minuti, inizialmente l’impasto sarà sbriciolato, poi amalgamato formando grosse briciole, versarlo in una ciotola o sul tagliere, compattarlo ed è pronto per l’utilizzo.

Preparate il ripieno dei tortelli di patate

In un padellino preparate il soffritto rosolando la cipolla tritata con il burro e/o olio,
aggiungete la salsa e lasciate restringere a fuoco basso.
Mettete le patate in una pentola con acqua salata fredda lessatele; passatele con lo schiacciapatate ed insaporitele con il soffritto;
lasciate intiepidire ed aggiungere gli altri ingredienti ed amalgamare, assaggiate il ripieno per correggere di sale o formaggio;
potete aggiungere al ripieno bietole o spinaci lessati, strizzati e tritati.

Stendete la pasta sfoglia sottile, ponete i pezzetti di ripieno distanziati, ripiegate la sopra la sfoglia e pressatela intorno al ripieno;
formate i tortelli tagliando i rettangoli con l’apposita rotella dentata.

Cuoceteli in abbondante acqua bollente salata, scolateli bene e metteteli in tegame, a strati, conditi semplicemente con burro e parmigiano
o con il soffritto, come quello messo nel ripieno, e parmigiano.

ricetta dal blog Caos&Cucina

tortelli di patate

LEGGI ANCHE—> Gnocchi di patate della nonna, rigorosamente senza uova: i segreti per un impasto perfetto

Ti è piaciuta la ricetta? Condividila e manda le tue foto nel gruppo Facebook: Le ricette consigli e trucchi degli chef, continua a seguirci sui nostri profili  Su Facebook anche su INSTAGRAM