Gossip

Uomini e Donne, l’ex cavaliere confessa: “Torno per Ida, ho capito che lei è la donna per me. Ecco la verità su Roberta”

Eccoci al nostro appuntamento con le interviste ai personaggi di Uomini e Donne che hanno lasciato la trasmissione. Oggi a parlare con noi di Più Donna c’è Nicola Mazzitelli, cavaliere molto discusso e tirato in ballo anche durante la sua assenza per dei presunti rapporti con una ex dama, Valentina. Il cavaliere fa rivelazioni alquanto sconcertanti sulle dame, ovviamente sono sue considerazione personali e siamo a disposizione per eventuali repliche.

Ciao Nicola, Come stai?

Bene grazie

Che ti è successo, perchè non sei più a Uomini e Donne?

Diciamo che quando io decido di lasciare Uomini e Donne ho il Covid. Dal 4 al 30 novembre resto a casa perché l’ho avuto in forma molto pesante. Nel frattempo sono successe alcune cose. La signora Valentina ha creato un po’ di casini. Prima con Maurizio, poi con Costantino, sono venute fuori delle cose che lei aveva fatto ma che si sapevano già. Nel parterre si parlava del fatto che lei già si conoscesse con Simone e che con lui fosse già tutto organizzato. Io più volte l’ho rifiutata, l’ho anche bloccata. Ma più la rifiutavo più lei continuava. Ci sono le registrazioni che mostrano come si avvicinasse sempre a me anche quando si doveva ballare. Poi alcune scene sono state tagliate.

Voi non lo avete visto, ma lei ha detto davanti a tutti di essersi innamorata di me e ha detto alla redazione che non sarebbe più uscita con Simone per questo. Venne da me e mi disse che desiderava stare con me a tutti i costi. Quindi l’ho invitata a cena per parlarne, anche perché non volevo attriti. Lei abitava nella casetta vicino gli studi e c’era anche Veronica, che ai tempi si vedeva con Aldo. Io l’ho lasciata a mezzanotte a casa sua, e ho incontrato sia Aldo che Nicola Vivarelli che ci hanno visti. Io torno in albergo e resto con Biagio. Quindi non sono andato a letto con lei, come ha affermato in trasmissione. Ma ormai la bomba l’aveva lanciata e lo ha detto per fare scalpore perché non aveva più contenuti. Dopo ha fatto un teatrino anche con Armando, dicendo anche a lui le stesse cose. Io con Armando ho chiarito e gli ho detto “Io posso anche dire che ci sono andato a letto ma devo venire a Uomini e Donne e guardarla in faccia”. Volevo fargli capire che dovevo essere io a dirlo, non lei.

A te non piaceva proprio Valentina?

No. Li dentro sono tutte false e si stanno scoprendo una per una. Come Roberta. Quando venni attaccato in studio e avevo davanti a me Valentina, Roberta e Carlotta io avevo fatto colazione con Roberta. Le avevo regalato dei fiori per ringraziarla per come mi aveva fatto stare perché venivo da un periodo difficile. Il biglietto che lesse Maria De Filippi diceva “Qualsiasi cosa succeda ti ringrazierò perché mi hai fatto tornare il sorriso che non avevo più”. Io sono stato bene con tutte e tre. Ma se il programma mi da la possibilità di uscire con tutte e tre perché devo essere messo alla gogna come il peggiore degli uomini? Non posso essere libero di scegliere con calma chi delle tre mi piace di più? Anche perché ero uscito una sola volta con ognuna di loro. Quando mangiavo la sera con Roberta, Valentina D’Altavilla mi scriveva “Vieni in hotel che le altre dormono e sali in camera ” e mi conosceva da quattro ore. Io ho i messaggi. Mi ha scritto “Le ragazze stanno dormendo sali su. Non diciamo niente alla redazione”.

Come hai reagito quando ti hanno accusato di aver creato il triangolo?

Quando una cosa non mi tocca non ci do peso. Puoi dire quello che vuoi tanto stai facendo questo per avere il tuo momento di gloria. Se le avessi risposto ci avrebbe mangiato sopra. La verità è che lei voleva che io le rispondessi perché voleva creare delle dinamiche in studio, dal momento che non aveva più contenuti. Sono stato io a fornirglieli. Ma io a Uomini e Donne ci sono andato veramente per trovare l’amore, tutti me lo scrivono che ero il più vero. Non fingo come Riccardo, Roberta o Armando. Sono stato sincero, ho la mia vita fuori dallo studio e va bene così.

Come mai non sei tornato a Uomini e Donne?

Perché la discussione creata da Valentina mi ha fatto passare come il peggiore sulla faccia della terra. La redazione ha pensato quindi che io fossi il colpevole. Io volevo rientrare e dire la mia. Se fossi tornato in studio l’avrei smascherata. Sono anche andato a prendere le registrazioni dell’hotel, quando quella notte stavo insieme a Biagio. Non avevo raccontato nulla a nessuno. Roberta che è furba e sa le dinamiche del programma mi istigava e mi chiedeva come fosse andata con lei. E’ stata Roberta a invitarmi a uscire proprio per creare dinamiche. Lei mi ha detto anche di uscire con altre persone per creare audience, poi all’interno dello studio mi ha accusato di essere uscito con le altre. Le avrei voluto dire “scusa ma me lo hai detto tu di andare a parlare con Carlotta e con le altre”. Le avevo fatto vedere i messaggi, è vero, ma è stata lei a chiedermelo in maniera insistente e a parlare male di Valentina. Lei ha usato questo contro di me solo per prendersi la visibilità. Lo ha fatto anche con Michele. Alla fine si è rivelata la più falsa di tutte, perché Riccardo ha finalmente detto la verità. E’ vero, perché quando le ho mandato i fiori, abbiamo fatto colazione con Armando. lei con Armando si sente tutti i giorni.

Alla fine Uomini e Donne cosa ti ha dato?

Nel programma ho trovato delle persone vere, come Germano che è una persona straordinaria. E’ nei camerini che conosci davvero le persone. Io ero andato li solo per Ida. Mi avevano dato la speranza che sarebbe tornata. Per me lei è il simbolo di una donna che combatte, che non ha avuto molto la sua vita, che quello che ha lo ha dovuto costruire con le sue mani e che giustamente lo difende. Io adesso faccio 40 anni e aspiro a una relazione seria. Quando penso ai miei valori e ai miei principi capisco che a me piace Ida. Io tornerei immediatamente per corteggiarla. Quando la vedo mi verrebbe voglia di prendere le sue difese. Quando l’ho vista litigare con Riccardo mi è venuta voglia di dargli un pugno. Mi ha colpito la sua femminilità, il suo modo di muoversi, di toccarsi i capelli, lei è figa vera.

Magari a settembre puoi tornare per lei?

Per Ida mi metterei in discussione. Quelle poche volte che l’ho fatto l’ho fatto col cuore. Sicuramente ho sbagliato, ho parlato più di quello che dovevo, mi sono fidato delle persone sbagliate. Come con Simone che mi diceva che Valentina era una “facile” e poi in studio ho scoperto che si erano baciati. Se dovessi tornare a Uomini e Donne chiederei alla redazione di mettermi in una stanza da solo perché non voglio parlare con nessuno.

LEGGI ANCHE—> Bomba Uomini e Donne, Addio a Gemma, Maria De Filippi la sostituisce e lei si scaglia contro Isabella. Caos dietro le quinte

E voi che ne pensate? Commentate con noi le puntate sul gruppo ufficiale di Uomini e Donne di Maria de Filippi e seguici su Google News.