Fatti Esteri

Vanno al funerale del figlio, quando tornano a casa lo trovano vivo in soggiorno. “Un miracolo”

Vanno al funerale del figlio, quando tornano a casa lo trovano vivo in soggiorno. “Un miracolo”

Sunarto, 40 anni, residente nel villaggio indonesiano di Gesikan, è stato dichiarato morto dopo un incidente in moto, avvenuto nel distretto di Brondong, tuttavia è tornato a casa con le proprie gambe.

Dopo lo shock iniziale, i genitori hanno cominciato a rivolgergli una serie di domande, per cercare di capire come fosse possibile che fosse vivo. Soprattutto perchè non li avesse avvertiti prima di organizzare il suo funerale.

 

Il capo della polizia locale ha spiegato che l’uomo che ha perso la vita nell’incidente non era in possesso del documento d’identità e, a causa delle gravi ferite, non era stato possibile identificarlo.

Tuttavia, la motocicletta coinvolta nello scontro era registrata a nome di Sunarto, e per questo si era pensato che la vittima fosse lo stesso intestatario del mezzo.

Secondo i media locali, infatti, Sunarto, che si trovava fuori paese, era tornato a casa sua solo dopo aver appreso che la sua moto era stata coinvolta in un incidente mortale. Quindi qualche giorno dopo la presunta morte

Sunarto ha poi chiarito che era in debito con il defunto, di nome Wariim, e come garanzia di pagamento gli aveva consegnato la sua moto 3 mesi fa.

Continua a leggere

Seguici, basta un like!