Scuola

Addio al Bonus docenti da 500 euro, il Miur pensa a una riduzione. Ecco di quanto sarà

Addio al Bonus docenti da 500 euro, il Miur pensa a una riduzione. Ecco di quanto sarà

La Carta del Docente, ancora una volta, al centro delle discussioni social, non soltanto per i controlli sulle spese effettuate dal personale scolastico, controlli che saranno avviati nel prossimo mese di settembre.

Da qualche ora si sta parlando anche di un taglio in Bilancio in relazione ai fondi che finanziano il Bonus da 500 euro destinato alla formazione e all’aggiornamento del docente di ruolo.

Taglio da 8 milioni di euro in Bilancio

Sino ad ora i tagli sono stati negati dalla maggioranza di Governo ma sarebbero inclusi in un particolare negoziato in atto tra il Governo Lega-Movimento 5 Stelle e la Commissione Europea, in osservanza della regola del debito pubblico del Patto di stabilità e crescita: l’obiettivo dell’esecutivo, come è noto, sarebbe quello di evitare la procedura di infrazione per mancata osservanza della regola del debito pubblico del 2018.

Bonus docenti 500 euro, rischio eliminazione della Carta del Docente?

Che cosa accadrà, dunque, alla Carta del Docente? Intanto occorre precisare che il provvedimento deve essere ancora approvato dalla Camera dei Deputati: in ogni caso, il rischio di una rimozione della Carta del Docente appare, al momento, piuttosto lontano.

Per il prossimo anno scolastico, non ci saranno variazioni di sorta: la Carta del Docente ci sarà, con il suo importo da 500 euro. Fonti interne riferiscono che il Ministero dell’Istruzione potrebbe prendere in considerazione l’eventuale riduzione a 400 euro dell’importo annuale a disposizione di ciascun docente di ruolo: l’indiscrezione era già circolata qualche mese fa ma, per il momento, rimane una possibilità molto remota e se ne riparlerebbe comunque nel 2021.

Di certo, molti docenti preferirebbero che il bonus venisse trasferito in busta paga, anche in virtù delle recenti polemiche relative ai cosiddetti ‘docenti furbetti’ che avrebbero speso illegalmente il bonus a loro disposizione.

Continua a leggere

Seguici, basta un like!