Salute

Come riconoscere i marsupi ergonomici ideali per il babywearing

Il marsupio ergonomico è un supporto sulla cui utilità spesso si discute, siccome vi è molta confusione in merito a quali caratteristiche debba possedere un marsupio ideale per il babywearing.

Non tutti i marsupi realizzati per portare un bambino sono perfettamente funzionali, e per questo occorre fare un po’ di chiarezza sulle caratteristiche che rendono un supporto per bimbi davvero ergonomico.

Marsupi ergonomici per il babywearing: cosa sono

Il marsupio ergonomico per il babywearing è un supporto strutturato costituito da un pannello (che va a sostenere il bambino), un fascione ventrale imbottito che si richiude mediante fibbia a scatto e due spallacci imbottiti anch’essi muniti di fibbia a scatto, facilmente regolabili.

 

Questi supporti vengono definiti strutturati siccome il portatore e il bimbo si devono adattare alla struttura del marsupio: per questo sono prodotti sconsigliati a bambini molto piccoli che hanno una fisiologia ancora in via di sviluppo. Vi consigliamo quindi di non ricorrere ai marsupi ergonomici per bambini appena nati, ma solo con quelli di almeno 4 o 5 mesi di età.

 

Il marsupio ergonomico è un supporto per il babywearing molto apprezzabile per la sua qualità, la facilità d’uso, la versatilità e la rapidità di implementazione.

 

Tale supporto permette di riversare il peso anche sui fianchi in modo da non gravare troppo sulle spalle quando si trasporta un bambino molto pesante (oltre 20 kg). Gli spallacci possono essere più o meno larghi e imbottiti, e tra quelli in commercio puoi scegliere quelli più rispondenti alle tue preferenze.

Marsupi ergonomici per il babywearing: come sono fatti

ll marsupio ergonomico può essere composto di tela oppure di tessitura a trama diagonale (come avviene con le fasce rigide). La trama diagonale è una scelta indicata per sostenere i pesi in maniera flessibile.

 

Ogni marsupio per il babywearing può essere contraddistinto da diverse caratteristiche: ad esempio, l’Isara Quick si riconosce per il copritesta rimovibile, mentre il Be Lenka 4ever presenta la taschina porta chiavi sul fascione e il copritesta cucito.

 

I marsupi ergonomici davvero efficaci sono riconoscibili inoltre da alcune caratteristiche:

  • Non andrebbe impiegato prima che il piccolo abbia compiuto 4-5 mesi
  • Il bambino dovrebbe essere portato solo pancia a pancia o sulla schiena
  • Dovrebbe presentare una seduta abbastanza ampia da andare da incavo a incavo delle ginocchia
  • Dovrebbe essere legato stretto per portare il bambino comodamente e impedire che questo si accasci
  • Deve permettere il passaggio dell’aria tra il genitore e il bambino
  • Dovrebbero scaricare il peso sulla maggiore superficie possibile
  • Permettono di dare un’occhiata al bebé in ogni momento
  • La testa del bambino dovrebbe essere ad altezza della bocca del genitore (da poterlo baciare, per intenderci)
  • Deve permettere di tenere la schiena nella sua posizioni fisiologica

 

Grazie allo sviluppo avvenuto negli anni realizzazione di tali prodotti, oggi i marsupi sono quasi tutti regolabili sia in altezza che in larghezza tramite velcro, bottoncini o coulisse.

Quali marsupi ergonomici per il babywearing scegliere? 

Forse ti starai chiedendo: quanto deve essere grande un marsupio per trasportare agevolmente il proprio carico? Il limite massimo di peso a volte viene indicato com 20 o 25 kg, ma ci sono altri fattori da valutare.

 

I marsupi ergonomici per il babywearing sono disponibili in 5 taglie, ovvero:

  • Baby (4-12 mesi circa)
  • Standard (4-18/24 mesi circa)
  • XL o Toddler (8 mesi – 2 o 3 anni circa)
  • Preschooler (2 / 5 anni)
  • One-Size (dai 4 mesi ai 5 anni)

 

Un buon marsupio per il babywearing permette di mantenere il bambino nella sua posizione naturale “a M”, a ranocchio per intenderci, con le anche ben divaricate come avviene nell’utero.

Tra i vari modelli in commercio, vi consigliamo marsupi regolabili come il Buzzidil o l’Isara siccome possono facilmente essere impostati sulla base dell’altezza del bambino in ogni momento (perciò sono si adattano alla crescita fisiologica dei bimbi e possono essere utilizzati nel trascorrere dei mesi).

Sconsigliamo la posizione fronte mondo siccome è scomoda, poco funzionale e non fisiologica e il pannello stretto spinge il peso verso i genitali.

 

Non è opportuno scegliere i modelli di marsupio che pongono il bambino di fianco, siccome il peso viene scaricato in maniera asimmetrica e può portare all’insorgere di dolori, spostare il baricentro del portatore e ridurre il passaggio dell’aria.

Continua a leggere altre notizie su Piudonna.it e dal tuo cellulare su Facebook, Instagram e Google News.