Cucina

Cotoletta alla Bolognese, tenera e cremosa: svelata l’antica ricetta della nonna romagnola

cotoletta alla bolognese

Cotoletta alla Bolognese, semplice e cremosa: svelata l’antica ricetta tradizionale della nonna romagnola. Ecco come preparare alla perfezione l’antico piatto della tradizione bolognese.

INGREDIENTI DELLA COTOLETTA ALLA BOLOGNESE

  • 4 fette di fesa di vitello da 120 g circa l’una
  • 1 confezione di prosciutto crudo Galbacrudo Galbani
  • 80 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 1 uovo
  • 100 g di farina
  • 100 g di pangrattato
  • 150 g di salsa di pomodoro ( se volete, alcune ricette non la prevedono)
  • 5 foglie di basilico
  • 1 confezione da 125 g di Mozzarella Santa Lucia Galbani

COTOLETTA ALLA BOLOGNESE PREPARAZIONE

Non perdete altro tempo, allora: leggete attentamente le seguenti istruzioni e portate sulla vostra tavola delle irresistibili fettine alla bolognese. Per preparare le cotolette ripulite la carne da eventuali nervetti e parti grasse e battete leggermente le fette con il batticarne per pareggiarle. Passatele prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto e nel pangrattato premendo con la mano aperta; quindi fate riposare 10 minuti. Ripetete l’operazione passando la carne prima nell’uovo e poi nel pangrattato, lasciando riposare ancora 10 minuti.

Scaldate intanto il Burro Santa Lucia in una padella ampia e rosolatevi dolcemente le cotolette, cinque o sei minuti per parte, fino a quando saranno dorate al punto giusto. In un pentolino scaldate la passata di pomodoro con il basilico per 5 minuti, poi tenete da parte. Vi servirà per condire la superficie delle vostre golose cotolette.

A cottura ultimata, tamponate le cotolette sulla carta assorbente, poi sistematele in una pirofila e coprite ognuna con una fetta di prosciutto crudo Galbacrudo e qualche fettina sottilissima di Mozzarella Santa Lucia. Potete metterne anche solo una, se desiderate sentire di  più il sapore del prosciutto, o aggiungerne due o tre se volete ottenere un piatto con mozzarella filante.

Passate la pirofila nel forno a 200° per cinque minuti fino a quando il formaggio sarà fuso formando sulla cotoletta un manto bianco e profumato. Servite le vostre cotolette ben calde decorandole con un cucchiaio di salsa al pomodoro e basilico. Aggiungete pure qualche foglia di basilico per rendere il piatto ancora più profumato e colorato.

 

VARIANTI

Di solito la ricetta delle cotolette alla bolognese si prepara utilizzando le fettine di vitello impanate, guarnite con prosciutto crudo e parmigiano grattugiato, ma potete personalizzare la pietanza in tanti altri modi. Se ad esempio non volete usare la carne di vitello, sostituitela col maiale, con l’agnello oppure preparate delle semplici cotolette di pollo al forno. Noi abbiamo utilizzato la mozzarella al posto del parmigiano, ma se preferite siete liberi di usare delle fettine di provola, di scamorza o anche delle scaglie di parmigiano (invece di grattugiarlo).

La cotoletta al forno si può insaporire anche con l’aggiunta di vari aromi: potreste aggiungere al pangrattato del timo, del prezzemolo tritato o dell’erba cipollina per una panatura profumata, oppure rosolare la carne insaporendo il burro con uno spicchio d’aglio o un rametto di rosmarino.

 

L’aggiunta di aromi rappresenta soltanto una dei modi con cui rendere le cotolette di carne alla bolognese più sfiziose. In una variante davvero stuzzicante di questa ricetta viene aggiunto il tartufo bianco o nero grattugiato o in scaglie sulla carne già cotta.vAbbinate la vostra cotoletta alla bolognese con i contorni che più vi piacciono: le patate sono ottime in tutti i modi, ma vanno benissimo anche delle semplici insalate, come quella di lattuga, di pomodori oppure di fagioli neri, cipolla e olive.

 

Una variante apprezzata è quella che prevede la cottura in padella e l’uso di brodo di verdure o di carne. La preparazione delle cotolette resta la stessa ma, anziché toglierle dalla padella, tamponarle e ripassarle al forno, occorre lasciarle in padella, condirle con prosciutto crudo e formaggio e continuare a cuocerle in padella con il brodo (usando il coperchio). Successivamente il fondo di cottura viene usato per preparare una salsina da usare come condimento alle cotolette. Il sugo al pomodoro? Viene usato per impiattare la carne in uscita.

cotoletta alla bolognese
cotoletta alla bolognese

 

Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef e mette un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it

Da Galbani