Fatti Esteri Gossip Intrattenimento

Guai in casa Beckham, David distrutto da Vittoria, Debiti da 60 milioni di euro “Siamo falliti”. Cos’ha fatto l’ex Spice girl

David Beckham ha deciso di tagliare i fondi all’azienda di sua moglie, Victoria Adams. Sei una ex spice girl, hai avuto la fortuna di sposare un uomo bellissimo e ricchissimo, che ti supporta e investe nella tua passione per la moda. Crei abiti per il gusto e il piacere di farlo, ma da anni sei in rosso e il maritino continua a investire su di te solo per amore. Giunge il momento, però, che il consorte ti chiude le tasche e decide di volgere i suoi soldi altrove. Come rimproverarlo? I debiti aziendali ammonterebbero a ben 63 milioni di dollari, circa 56,5 milioni di euro.

Una somma esorbitante che Victoria Beckham è riuscita ad accumulare negli ultimi anni, nonostante gli ingenti aiuti provenienti da suo marito, i cui investimenti vanno invece per il meglio. Abbiamo da sempre avuto modo di apprezzare lo stile minimal ma sempre elegante della ex spice girl. Nei suoi outfit non manca mai il nero, nelle sue collezioni vestiti austeri utilizzati spesso anche dai reali. Ma questo non è bastato e la snob dello storico gruppo è andata incontro al fallimento. A nulla sono serviti gli sforzi di David che ha continuato a elargire soldi nella speranza di una ripresa.

LEGGI ANCHE—> Altro che tregua, Meghan e Kate si inviano regali di Natale da brividi: “Una cuffia con scritto Pu***” Ecco cosa hanno avuto. Sudditi sotto choc

Con l’arrivo del Covid-19 e la crisi che ha colpito molte aziende di moda e non solo, chi era già in difficoltà ha trovato la fine. E così sta per accadere a Victoria Beckham che, se prima poteva contare sull’aiuto del marito, oggi è proprio lui a dirle di farla finita con questo sogno da stilista e passare ad altro. “Ormai assodato quanto l’attività dell’ex Spice Girl stia sprecando da anni, David ha tranquillamente espresso il suo parere sull’inutilità di insistere investendo altro denaro senza un riscontro economico concreto, oltretutto in un periodo di crisi.” Spiega la fonte che ha divulgato la notizia.

David Beckham consiglia a sua moglie di dedicarsi ad altro

“D’altronde non mancano i tanti altri impegni gestiti dalla famiglia, compreso il marchio che porta il loro stesso nome, attraverso l’attività umanitaria con realtà come Unicef e altre affini, senza considerare i quattro figli, anche loro alle prese con altrettanti marchi di moda e marketing da gestire”. Ugualmente ci domandiamo come Victoria Beckham abbia reagito alla drastica decisione di David. Scelta che potrebbe derivare anche dall’aumento degli impegni dell’ex campione del Manchester United e Real Madrid con un club di calcio di cui è diventato il maggiore investitore, la Miami FC.

LEGGI ANCHE—> Bufera a Palazzo reale, Nuova lite tra Meghan e la Middleton. La Markle è furiosa “Ha avuto una crisi isterica, ecco cosa è successo”

La squadra è stata acquistata da David Beckham il 5 febbraio del 2014. Prima una piccola fetta del mercato, poi una gestione sempre più consolidata con l’amico Phil Neville. Ora David ne è il principale proprietario, più esposto rispetto ad altri soci internazionali come l’imprenditore boliviano Raul Marcelo Claure, l’americano di origini cubane Jose Mas Canosa e il leader giapponese di Softbank Masayoshi Son. La crescita della squadra però ha un costo, uno sforzo economico sul quale David vuole concentrarsi senza avere passivi nel suo patrimonio, come nel caso dell’attività imprenditoriale di Victoria. Continua a leggere altre notizie su Piudonna.it e dal tuo cellulare su FacebookInstagram e Google News.