Fatti Esteri Gossip Intrattenimento

Trema l’Inghilterra, Spuntano le foto choc di Kate che danno ragione a Meghan. La Stampa le censura, Kate mai vista così, Incredibile

La prova che Meghan Markle ha ragione quando parla di non essere protetta dalla famiglia reale inglese, a differenza di Kate Middleton, viene direttamente dall’Italia e, in particolare, dal settimanale Chi di Alfonso Signorini. Nelle ultime ore non si parla d’altro che dell’intervista che i duchi di Sussex hanno rilasciato a Oprah Winfrey. L’ex attrice di Suits, tra le altre cose, ha accusato i parenti del marito di non averla protetta dalle ingiustizie e dalle falsità perpetuate dai tabloid inglesi nei suoi riguardi. “L’unica cosa di cui mi pento è di essermi fidata quando mi hanno detto che sarei stata protetta”.

Non solo, Meghan Markle ha affermato di aver ricevuto un trattamento completamente differente rispetto la cognata, Kate Middleton, entrata sotto la campana di vetro che proteggerebbe la royal family. Che la regina Elisabetta abbia a cuore solo l’immagine della moglie di William, dovendo questa diventare la futura regina consorte? Che per salvaguardare l’immagine dei reali più importanti, gli altri possano essere dati in pasto ai cani? Probabilmente si, a dimostrarlo un episodio avvenuto nel 2013 che ha visto la nobile famiglia scontrarsi proprio con la stampa italiana.

LEGGI ANCHE—> Meghan e Kate hanno litigato per dei collant: “Volevano farla vergognare davanti a tutti”. La rivelazione choc. Cos’è successo davvero

All’epoca Kate Middleton era incinta e trascorreva le vacanze ai Caraibi insieme a suo marito. Chi pubblicò delle foto dei due che, felici, trascorrevano la giornata al mare. Quelle fotografie fecero storcere il naso alla regina Elisabetta e subito dalla famiglia reale inglese partì un comunicato contro il settimanale: “Siamo delusi dal fatto che alcune fotografie del Duca e della Duchessa scattate durante una vacanza privata saranno probabilmente pubblicate oltremanica. Questa è chiaramente una violazione della privacy della coppia”. Non solo lei è intervenuta a salvare la reputazione della coppia.

La copertina di 'Chi' del 2013 con, in alto a sinistra, il lancio del servizio sulla vacanza di William e Kate ai Caraibi

La royal family, del resto, rappresenta un mondo fatto di privilegi e disuguaglianze sociali, che poco si adatta ai tempi moderni. Non a tutti avrebbe fatto piacere osservare i reali nel corso di una lussuosa vacanza, mentre molti sudditi sono costretti in Inghilterra dove, è risaputo, piove troppo spesso. Le foto di Kate Middleton e William dovevano essere messe da parte e un grande ruolo ha giocato la stampa inglese. Nessun tabloid, difatti, acquistò gli scatti. Nessun telegiornale britannico lanciò la notizia. Questa potrebbe essere la dimostrazione del fatto che esiste un accordo tra stampa e famiglia reale.
Per giustificare il comunicato stampa della regina Elisabetta, alcune tv come la BBC mandarono in onda delle immagini del servizio fotografico cancellando completamente le sagome di William e Kate Middleton. Il tacito accordo è più che evidente. La famiglia reale ha una forte e chiara influenza sulla stampa inglese. Quel che deve essere insabbiato, viene completamente rimosso. Mentre per Meghan Markle solo accuse e cattiverie: “Non so come si sarebbero potuti aspettare che saremmo rimasti in silenzio se c’è un ruolo attivo che ‘the Firm’ sta giocando nel perpetuare falsità sul nostro conto. Sono stati pronti a mentire per proteggere altri membri della famiglia (come Kate Middleton), ma non hanno detto la verità per proteggere me e mio marito”.

Ecco come ha 'sbianchettato' la BBC le pagine del settimanale 'Chi' per non mostrare William e Kate in spiaggia in costume

E voi Che ne pensate? Fatecelo sapere sul gruppo ufficiale di Uomini e Donne di Maria de Filippi e seguici su Google News.