Fatti Scuola

Inps, Al via Bonus Vacanze di Pasqua per maestri e DM: Una settimana gratis a pensione completa. Come averlo

E’ stato pubblicato sul sito www.inps.it il bando di concorso per i Soggiorni Primaverili, dal 9 al 14 aprile 2020. presso le Case del Maestro riservati agli iscritti alla Gestione Magistrale in servizio e in quiescenza ed ai loro familiari. Un vero e proprio regalo per le vacanze di pasqua a tutti i docenti di scuola primaria e infanzia. Vediamo come funziona

Le Case del Maestro presso le quali si svolgeranno i soggiorni sono le seguenti:
– Casa del Maestro di San Cristoforo al Lago (Trento): 73 posti letto.
– Casa del Maestro di Fiuggi (Frosinone): 146 posti letto.
– Casa del Maestro di Lorica di Pedace (Cosenza): 98 posti letto.
– Casa del Maestro di Roma – Piazza dei Giuochi Delfici (Roma): 87 posti letto.

La domanda può essere trasmessa dalle ore 12,00 del giorno 3 febbraio 2020 e non oltre le ore 12,00 del giorno 17 febbraio 2020. Il bando di concorso è disponibile sul stito www.inps.it seguendo il percorso: Home > Avvisi, bandi e fatturazione > Welfare, assistenza e mutualità > Concorsi welfare, assistenza e mutualità > Bandi Nuovi > Bando di concorso Soggiorni primaverili 2020 presso le Case del Maestro
Di seguito il link: https://bit.ly/2OfZ9eB

Inps, Al via Bonus Vacanze di Pasqua per maestri e DM: Una settimana gratis a pensione completa. Come averlo

I docenti di scuola primaria e di scuola dell’infanzia tra cui anche le maestre e maestri con diploma magistrale attualmente in servizio o in quiescenza, hanno titolo a determinate prestazioni in quanto iscritti – per legge – ad un Fondo. Fra queste, i soggiorni presso le “Case del maestro” in varie località italiane. Ecco i requisiti e  le indicazioni per presentare domanda. Possono partecipare anche vedovi ed orfani minorenni di iscritti e pensionati, insieme all’altro genitore o al tutore.

La durata del soggiorno è di 8 giorni (sette notti), fatta eccezione per quelli da svolgersi presso la Casa del Maestro di Fiuggi di durata 15 giorni (14 notti) con pensione completa e servizi accessori. Le consumazioni al bar saranno a completo carico degli ospiti. Le caratteristiche del soggiorno sono descritte nelle “Schede di Soggiorno” che saranno successivamente pubblicate all’interno del Catalogo delle opportunità, sul sito dell’Istituto www.inps.it, nella sezione dedicata al presente bando.