Fatti

“Io ti impicco” poi gli abusi intimi. Orrore all’asilo di Avellino. Arrestate 4 maestre

Avellino: Botte all’asilo sui bimbi e anche un caso di violenza sessuale: arrestati quattro insegnanti. Dalle prime ore della mattinata, i carabinieri del comando provinciale della provincia campana, sono impegnati ad eseguire quattro misure coercitive emesse dal Gip del Tribunale di Avellino su richiesta della locale Procura della Repubblica nei confronti di quattro insegnanti, di età compresa tra i 46 ed i 66 anni e residenti nelle province di Avellino e Salerno.

I quattro docenti sono ritenuti gravemente indiziati di ripetuti maltrattamenti nei confronti di minori e, per uno di loro, anche del reato di violenza sessuale. Reati commessi nei confronti dei loro alunni. I dettagli dell’operazione saranno resi noti nel corso della conferenza stampa prevista nel primo pomeriggio

La denuncia è partita da una mamma il cui bambino avrebbe raccontato degli abusi subiti. Il piccolo piangeva perché non voleva andare a scuola diceva che le insegnanti lo picchiavano con schiaffi e altre violenze. I video hanno poi confermato tutto ciò. Tre maestre e un maestro sono quindi stati arrestati stamattina.

Le violenze subite dai bambini erano costanti, sia fisiche che verbali “Io ti impicco” avrebbe infatti gridato una maestra al suo alunno. Uno dei quattro indagati è anche sospettato di violenza sessuale.

Oggi fuori dal plesso scolastico si sono radunati molti genitori in protesta, indignati da ciò che è accaduto ai propri figli. Dopo la prima testimonianza infatti, anche gli altri bambini avrebbero confessato gli abusi subiti.

Continua a leggere

Seguici anche su facebook! Grazie!!! 

 

Continua a leggere altre notizie su Piudonna.it e dal tuo cellulare su Facebook, Instagram e Google News.