Fatti

Maddie McCann: Dopo 12 anni la verità sulla sparizione della bambina: “Ecco che le è successo”

 

Dopo 12 anni dalla scomparsa di Maddie McCann gli investigatori hanno una nuova pista e hanno annunciato di aver scoperto finalmente la verità su quanto accaduto alla piccola la notte della sua sparizione.

La sparizione della piccola Maddie

Un vero e proprio mistero la scomparsa di Maddie, una notte estiva di 12 anni fa, mentre si trovava in vacanza con i genitori in Portogallo a Praia de Luz.

Da quel momento le ipotesi sulla sua sparizione si sono susseguite una dopo l’altra coinvolgendo anche i genitori della piccola – che gli investigatori hanno sempre creduto coinvolti in questa tragica vicenda.

Sono stati girati anche dei documentari che riprendono le varie interviste e testimonianze delle persone che erano presenti sul luogo della sparizione quel giorno. Ma ora la Polizia sembra avere la verità in pugno e un nuovo sospetto determinante.

La verità e la nuova pista su Maddie

La stampa britannica e portoghese hanno riportato una notizia che non è passata inosservata, Pare infatti che la Polizia sia entrata in possesso di un indizio molto importante nonché un sospetto che potrebbe dare una svolta definitiva al caso di Maddie.

Si evince che Scotland Yard abbia presentato una domanda direttamente al Ministero dell’Interno, al fine di poter ottenere un nuovo finanziamento per la continuazione delle indagini e seguire la pista di cui sono oggi a conoscenza.

Purtroppo, le indagini hanno svelato che si crede che la piccola non sia viva ma si mantiene ancora riserbo su quello che hanno scoperto in merito alla sera di 12 anni fa. L’unica cosa che al momento è trapelata è che nella nuova indagine i genitori della bambina sono nuovamente coinvolti, ma non ci sono altri dettagli in merito.