Fatti Scuola

Scuola a lutto: Addio alla maestra Antonietta: “Aveva scritto una poesia ai suoi bimbi prima di morire”

antonietta

Scuola a lutto: Addio alla maestra Antonietta: “Aveva scritto una poesia ai suoi bimbi prima di morire”

Oggi (sabato 4 maggio) alle 15,30. nel Duomo a Saluzzo si svolgeranno i funerali di Antonietta Beltrando in Giletta, 67 anni, morta di tumore all’ospedale di Saluzzo.

Insegnante delle Elementari, ha lavorato per decenni nelle scuole della città: prima nelle frazioni, poi alla «Costa» e, infine, alla «Pivano». Era conosciuta anche fuori dal mondo scolastico per il suo impegno trentennale come catechista della parrocchia del duomo.

Appassionata di arte e di cultura locale, scriveva poesie in piemontese per i suoi allievi. Lascia il marito Domenico, i figli Giuseppe e Franco e il fratello Enrico. Originaria di San Lazzaro di Saluzzo, sarà sepolta nella tomba della famiglia Giletta a Falicetto di Verzuolo.

“Era una donna fantastica, sempre pronta ad aiutare i suoi alunni, e tutta la comunità. Anche durante il catechismo metteva la stessa passione che ha messo nell’insegnamento a scuola” Scrivono alcuni genitori che hanno conosciuto la maestra

“Amava scrivere poesie, alcune erano dedicate proprio alla sua professione di maestra elementare e ai suoi bambini, all’amore per l’insegnamento, alla sua città. Aveva sempre il sorriso sulle labbra” commenta invece una collega.

“Non ha mai fatto trapelare quanto soffrisse per la malattia, ha continuato fino alla fine ad insegnare, in Parrocchia mancherà moltissimo”. Questi sono solo alcuni dei ricordi addolorati di chi conosceva  l’insegnante.