Fatti

Matteo 5 anni, schiacciato dal cancello di casa. Il Dramma a Roma. Ora si prega per lui

Matteo 5 anni, schiacciato dal cancello di casa. Il Dramma a Roma. Ora si prega per lui

Dramma a Roma, dove un bimbo di 5 anni, Matteo U., è rimasto schiacciato da un cancello ed è gravissimo. Il piccolo stava chiudendo il cancello di casa, in via Antonio Rivautella, in zona Longarina, a Ostia Antica, quando a fine corsa la struttura a binario scorrevole gli è crollata addosso schiacciandolo.

È successo alle 18,40, a pochi passi dai campi da calcio dell’associazione sportiva Totti Soccer School. Matteo, del 2013, è stato soccorso dai vigili del fuoco che lo hanno liberato e caricato su un’eliambulanza che lo ha trasportato in gravi condizioni all’ospedale Bambino Gesù. Sul posto i carabinieri di Ostia che hanno messo sotto sequestro il cancello.

L’allarme è scattato intorno alle 18.50. Sul posto i carabinieri della stazione di Roma Ostia Antica che stanno effettuando accertamenti. Il cancello è stato sequestrato dai carabinieri. Il bimbo è stato ricoverato nella terapia intensiva pediatrica del policlinico Gemelli. 

Secondo quanto si è appreso, ha riportato vari traumi e un trauma cranico con ematoma cerebrale. La prognosi al momento è riservata. Saranno molto importanti le prossime 24 ore.

Intanto scoppia la polemica sull’arrivo dei soccorsi. Secondo alcuni testimoni «sono arrivati dopo quaranta minuti». Il 118 invece sostiene di essere «arrivato sul posto con ambulanza e automedica alle 18,35 (la prima chiamata al 112 era arrivata alle 18,23 ndr). Hanno intubato il bambino per poi trasportarlo al policlinico Gemelli a bordo dell’eliambulanza arrivata nel frattempo».

Così, all’Adnkronos, dalla sala operativa del Nue in merito all’arrivo dei soccorsi in via Rivautella, a Ostia Antica, dopo la gestione della chiamata per il bimbo schiacciato dal cancello della propria abitazione.

Continua a leggere

Seguici anche su facebook! Grazie!!!