Fatti

Mondo della scuola a lutto, Marta muore a 12 anni. Il Ds: “Ci ha lasciato una grande eredità”

Mondo della scuola a lutto, Marta muore a 12 anni. Il Ds: “Ci ha lasciato una grande eredità”

 

Di tutto avrei voluto scrivere tranne che di questo. Ciao Marta.

A scrivere un lungo post è Maurizio De Gemmis, dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Giovanni XIII di Cava de Tirreni. Il d.s. ha pubblicato il messaggio di cordoglio dedicato a Marta, una sua alunna, morta a causa di una grave malattia.

La piccola non ce l’ha fatta dopo un lungo calvario.

Dopo aver combattuto per anni contro la sua malattia è deceduta in un ospedale di Roma, lontano da casa e dai suoi affetti. Marta era ormai ricoverata da tempo, purtroppo i medici non hanno potuto fare di più anche se per lei è stato fatto il possibile. Una triste notizia che scuote sia la città a sud di Napoli, sia l’intera comunità scolastica.

De Gemmis, ha sintetizzato il cordoglio di tutta la scuola, gli insegnanti e il personale in un unico messaggio ricordandola così

“Di tutto avrei voluto scrivere tranne che di questo. Ciao Marta.. Marta, una nostra alunna iscritta alla classe seconda sez H, è purtroppo deceduta in un ospedale a Roma dopo aver combattuto per anni, con determinazione e coraggio la malattia che ce l’ha portata via. Chi scrive ha avuto modo di conoscerla e di apprezzarla così come i compagni di classe e i docenti del nostro Istituto.
Non dimenticheremo mai la sua storia, il suo aver capito cosa conta davvero nella nostra vita e che i problemi di tutti i giorni vanno affrontati con il coraggio, con la speranza, con l’aiuto delle persone a noi più care, con la preghiera. Questo il messaggio che Marta lascia a tutti noi in eredità e che farà sì che non dimenticheremo mai il suo sorriso e la sua forza”.

 

Continua a leggere