Fatti

Orrore in casa: Bimbo di 4 anni chiuso in gabbia. Il papà gli faceva vedere il cibo e non glielo dava, pesava solo 7 Kg

Orrore in casa: Bimbo di 4 anni chiuso in gabbia. Il papà gli faceva vedere il cibo e non glielo dava, pesava solo 7 Kg

Una storia venuta alla luce negli ultimi mesi ha sconvolto una intera comunità. Un papà ha provato a far morire di fame il figlio, perché sospettava che non fosse suo. Il piccolo, 4 anni, è stato salvato dagli assistenti sociali nella piccola città di Novoukrainka, nella regione di Oblast di Kirovohrad, nell’Ucraina centrale.

Lo hanno trovato che pesava solo 15 libbre (appena 7 chili) coperto con le sue feci e chiuso in una gabbia di legno fatta a mano. Ora suo padre Aleksandr Molchenko rischia l’ergastolo dopo che un’indagine ha ricostruito la vicenda e il comportamento volontario dell’uomo. Il portavoce dell’ufficio del pubblico ministero, Vitaliy Dolug, ha spiegato: “L’inchiesta ha stabilito che il bambino non è stato nutrito di proposito. L’uomo pensava che non fosse suo figlio biologico e ha cercato di farlo morire di fame”.