Cucina

Tortelli di zucca mantovani, gustosi e saporiti! Irresistibili con l’ingrediente particolare da aggiungere al ripieno

tortelli di zucca

Nel periodo delle zucche vi consigliamo di preparare i tortelli di zucca, un gustosissimo piatto autunnale originario dell’Italia settentrionale; inserito tra i prodotti agroalimentari tradizionali italiani è il piatto simbolo della cucina mantovana, il tipico piatto di magro della vigilia di Natale, un gustoso piatto vegetariano.

Con alcune varianti negli ingredienti, è diffuso anche nelle vicine province emiliane e lombarde; gustoso, nutriente ed economico, rispecchia la tradizione contadina che utilizzava i prodotti della terra stagionali disponibili.

LEGGI ANCHE—> Tortelli d’erbetta parmigiani, gustosi e leggeri: ecco il segreto per farli al dente con un ripieno che resta super morbido

I tortelli di zucca consistono in grossi ravioli di sfoglia all’uovo, la ricetta tipica mantovana li prevede farciti con un impasto di zucca mantovana, formaggio grana padano, amaretti, mostarda mantovana, noce moscata.

Determinanti sono le proporzioni degli ingredienti, per ottenere il un giusto equilibrio tra il sapore dolce della zucca, il sapido del formaggio, il retrogusto amaro degli amaretti ed il piccante della mostarda.

Vi sveliamo la nostra ricetta di famiglia dei tortelli di zucca mantovani.

ingredienti

ripieno:

  • zucca mantovana (varietà delica o cappello del prete) già pulita 1000 g
  •  mostarda mantovana 300 g
  •  amaretti 300 g
  • formaggio grana padano DOP 300 g
  • pane grattugiato 100 g
  • uova intere 2
  • noce moscata, sale e pepe

sfoglia all’uovo:

  • 600 g di farina
  • 6 uova intere (a pasta gialla)

procedimento

preparare il ripieno:

tagliare a grossi pezzi la zucca e cuocerla su una teglia coperta con carta forno
e cuocerla al forno già caldo a 160 gradi per circa mezz’ora, fino a quando non è cotta e asciutta,
provare la cottura con uno stecchino;
schiacciarla con uno schiacciapatate in una ciotola, lasciarla intiepidire;

tritare con un coltello la mostarda e briciolare gli amaretti, senza usare un frullatore,
mettere tutto nella ciotola, ed unire il grana, il pane, uova, una grattata di noce moscata, sale e pepe.
Controllare la consistenza, se l’impasto è troppo umido aggiungere altro pane grattugiato,
Assaggiare l’impasto per correggere di sale e pepe, se necessario.
lasciare una notte l’impasto a riposare in frigorifero.

preparare i tortelli:

impastare la sfoglia all’uovo e tirarla a strisce sottili e stenderle sul ripiano infarinato;
con un cucchiaino posare una noce di ripieno al centro della striscia di pasta sfoglia
distanziando i mucchietti di circa 4 cm; ripiegare la sfoglia a metà e sovrapporla;
pressare con le dita per farli aderire e far uscire l’aria.
Tagliare con l’apposita rotella dentata dei rettangoli di circa cm 4×5, formando così i tortelli.

Cuocere i tortelli di zucca in abbondante acqua bollente salata per pochi minuti, controllando la cottura di un angolo di tortello.
Scolarli e condire con burro fuso e salvia ed una spolverata di formaggio grana.

Una delle varianti dei tortelli di zucca, più comuni è quella senza mostarda nel ripieno,
togliendo la componente piccante rimane l’amabile sapore dolce della zucca esaltato dalla sapidità del grana e dall’aroma dolce-amaro degli amaretti.

tortelli di zucca

ricette dal blog Caos&Cucina 

LEGGI ANCHE—> Tortelli di patate gustosi e facili da preparare: ecco l’ingrediente da aggiungere per un ripieno saporito

Ti è piaciuta la ricetta? Condividila e manda le tue foto nel gruppo Facebook: Le ricette consigli e trucchi degli chef, continua a seguirci sui nostri profili  Su Facebook anche su INSTAGRAM