Fatti Scuola

Tragedia in classe a Salerno: Studentessa 16 enne viene interrogata e muore davanti ai compagni e Prof

Tragedia in classe a Salerno: Studentessa 16 enne viene interrogata e muore davanti ai compagni e Prof

Tragedia questa mattina in una scuola di Salerno, dove è morta una studentessa di 16 anni. La ragazza, che frequentava la terza all’istituto “Genovesi – Da Vinci”, si trovava in classe quando è stata colta da un malore.

Stando a una prima ricostruzione dell’Adnkronos, la 16enne sarebbe svenuta mentre era alla lavagna e, nel cadere, avrebbe battuto la testa contro la cattedra. La giovane stava svolgendo degli esercizi alla lavagna per una normale interrogazione quando all’improvviso ha avuto un malore ed è caduta senza che nessuno potesse far nulla per evitare l’impatto

La giovane 16enne è stata immediatamente soccorsa, prima dal docente e dai compagni di classe, che hanno subito chiamato soccorso. Sul posto è arrivato tempestivamente il personale sanitario del Saut di via Vernieri che, però, non ha potuto fare altro che constatarne il decesso.

Muore a 16 anni dopo un malore in classe

Il preside Nicola Annunziata, per consentire il regolare svolgimento degli accertamenti da parte della Scientifica, ha invitato gli studenti a non uscire momentaneamente dalle loro aule, scrive SalernoToday. Su quanto accaduto indaga la polizia di Stato.

Ora bisognerà effettuare delle analisi sul corpo della giovane per accertare le cause del decesso, e soprattutto per capire se la morte sia sopraggiunga per la violenta botta alla testa o per il malore, le cui cause ancora non sono note.



Continua a leggere

Seguici, basta un like!