Fatti Esteri

Vergogna Inghilterra!!! William e Kate il brutto gesto dopo i rigori indigna il mondo, Ecco cosa hanno fatto

inghilterra italia stadio

La finale Italia-Inghilterra ha avuto epiloghi poco sportivi e il principe William si scaglia contro gli insulti razzisti di alcuni tifosi ai danni dei calciatori di colore che hanno sbagliato i rigori alla finale Euro 2020. «Sono disgustato dagli abusi razzisti rivolti ai giocatori dell’Inghilterra dopo la partita di ieri sera», sono le dure parole di William affidate a un tweet dopo aver saputo quello che è successo. Un comportamento da condannare che si aggiunge ai fischi all’inno di Mameli.

Italia – Inghilterra, insulti razzisti ai calciatori: la reazione di William

 

«È assolutamente inaccettabile – continua il tweet – che i giocatori debbano sopportare questo comportamento ripugnante. Devono fermarsi ora e tutti coloro che sono coinvolti dovrebbero essere ritenuti responsabili. W». L’erede al trono era a Wembley per assistere alla finale insieme a sua moglie Kate Middleton e al suo primogenito George. Tanta è stata la delusione dopo la vittoria dell’Italia. La coppia reale ha abbandonato lo stadio per la premiazione.

 

Un atteggiamento davvero vergognoso, quello di abbandonare lo stadio prima della premiazione. Un atteggiamento ancor più vergognoso quello di difendere i propri connazionali neri della squadra contro i messaggi razzisti ma non una parola verso tutti quegli italiani picchiati fuori lo stadio dai tifosi inglesi. Un comportamento che andrebbe punito con la squalifica da qualsiasi competizione mondiale.

 

Italia-Inghilterra, insulti razzisti ai calciatori: la reazione di William

Poco dopo la vittoria ha però fatto le congratulazioni agli Azzurri. In un tweet precedente ha scritto: «Abbiamo il cuore spezzato, ma voi potete tenere la testa alta ed essere orgogliosi».

Italia-Inghilterra, la petizione per farla rigiocare con migliaia di firme: «I giocatori inglesi come schiavi»

 

Agli inglesi non va proprio giù che l’Italia abbia vinto Euro 2020 e per questo online è apparsa una petizione che sta raccogliendo migliaia di firme e che ha come obiettivo quello di far rigiocare la finale. La motivazione ha a che fare con Giorgio Chiellini e il gesto nei confronti di uno dei suoi avversari. I tifosi della nazionale inglese inoltre sono convinti che l’arbitro fosse di parte perché ha tirato fuori soltanto cartellini gialli.

 

Italia-Inghilterra, la petizione

Il mondo celebra la vittoria dei ragazzi di Roberto Mancini, ma alcuni tifosi inglesi sono convinti che la vittoria non sia meritata. Le immagini di Chiellini che strattona un giocatore inglese hanno dato scandalo. Si grida all’errore arbitrale, problema che non è stato sollevato in semifinale con il rigore contro la Danimarca.  Nell’ultima petizione gli inglesi si scagliano contro l’operato dell’olandese Kuipers per quel gesto su Bukayo Saka al 95′ minuto.

 

Italia-Inghilterra, la petizione

«Il match dell’11/07/2021 non è stato affatto corretto. Dopo che l’Italia ha ricevuto solo un cartellino giallo per aver trascinato i giocatori dell’Inghilterra come se fossero schiavi. Tutte quelle spinte, strattonate e calci e l’Italia era ancora autorizzata a vincere? Decisamente di parte – si legge nella didascalia della petizione – L’Italia avrebbe dovuto ricevere un cartellino rosso per il suo modo di giocare e la rivincita dovrebbe avere luogo con un arbitro non di parte. Questo non è stato affatto giusto».

inghilterra italia stadio
inghilterra italia stadio