Scuola

Al via Immissioni in ruolo da GaE senza diplomati magistrale depennati. Lo scandalo italiano

Ancora immissioni in ruolo da GaE, quasi a chiusura dell’anno scolastico 2018/19. Graduatorie riviste in esecuzione alle sentenze sui diplomati magistrale.

A disporre le nomine, che saranno effettuate il 9 maggio, l’Ufficio Scolastico di Pavia. La nomina avrà decorrenza giuridica 1/09/2018 ed economica 1/09/2019. Leggi anche: Diplomati Magistrale: Martedì arriva la nuova svolta. Ecco cosa accadrà

Docenti depennati qualche giorno fa da gae

Gli ultimi decreti di depennamento dei docenti con titolo di diploma magistrale conseguito entro a.s. 2001/02 risalgono proprio al 30 aprile scorso e riguardano un centinaio di docenti.

Questi docenti, se hanno una supplenza, concluderanno comunque l’anno scolastico al 30 giugno.

Se hanno partecipato alla procedura del concorso straordinario potranno essere assunti da quelle graduatorie già dall’a.s. 2019/20, altrimenti dovranno attendere il concorso ordinario.

Sempre che la sentenza della Corte di Cassazione, la cui decisione è attesa dal 12 marzo, non decida di ribaltare nuovamente la situazione. Leggi anche: Diplomati Magistrale, la batosta: Decreto Dignità non rinnovato. A settembre alunni senza le loro maestre

I docenti ancora inseriti in GaE con riserva, in attesa di giudizio di merito individuale, possono invece aggiornare la propria posizione entro il 16 maggio ore 14 e concorrere sia per i ruoli che per le supplenze da GaE se ancora presenti in graduatoria a quella data.

Continua a seguirci, basta un like alla nostra Fanpage!