Salute

Dieta dell’acqua giapponese: Meno 10 Kg in una settimana. Ogni mattina a digiuno bisogna bere 4 bicchieri di… 

Dieta dell’acqua giapponese: Meno 10 Kg in una settimana. Ogni mattina a digiuno bisogna bere 4 bicchieri di…

Dieta dell’acqua giapponese per dimagrire, disintossicare e sgonfiare, iniziare la mattina a digiuno

Dieta giapponese dell’acqua, approvata dalla Japan Medical Association. Bere acqua a digiuno ha potere saziante, dimagrante e depurante.

Dieta dell’acqua giapponese: un metodo per dimagrire e sgonfiarsi, purificando l’organismo

La dieta dell’acqua giapponese consente di perdere peso velocemente e fa sgonfiare la pancia. La dieta prevede regole specifiche, relative all’assunzione di acqua durante il giorno.

Tutti sanno che l’acqua fa bene al corpo: lo idrata, consentendo all’organismo di funzionare bene, lo depura e aiuta a contrastare la ritenzione idrica. Ha inoltre un elevato potere saziante. Consente infatti di sedersi a tavola con meno fame e stimola i processi digestivi e metabolici. L’acqua contrasta poi la peristalsi intestinale, spesso causa di gonfiore addominale.

La dieta dell’acqua giapponese è stata approvata dalla Japan Medical Association.

Dieta dell’acqua giapponese, come funziona: 4 bicchieri d’acqua al mattino a digiuno

La dieta giapponese si basa sull’assunzione di acqua in momenti specifici della giornata, a partire dal risveglio mattutino.
Appena svegli, dunque a digiuno prima della colazione, bisognerebbe bere 4 bicchieri di acqua. Il consiglio è quello di berli lentamente e facendo una piccola pausa tra uno e l’altro.
È possibile poi fare colazione trascorsi 45 minuti dall’ultimo bicchiere d’acqua.

Dieta dell’acqua giapponese: dopo i pasti non bisogna bere per due ore

La dieta dell’acqua giapponese prevede un’altra importante regola: dopo aver consumato i pasti non bisognerebbe bere per almeno due ore. Se la sete è troppa e non la si controlla, è consigliabile bere acqua tiepida, per evitare di compromettere i processi digestivi.

Dieta dell’acqua: bere lentamente prima dei pasti favorisce il senso di sazietà

Secondo la dieta dell’acqua è consigliabile bere lentamente, prima dei pasti. Questo comportamento aiuta a sentirsi sazi e fa arrivare al pranzo e alla cena senza la fame nervosa.

Dieta dell’acqua giapponese: quale acqua bere

La dieta raccomanda di bere acqua di qualità. Bisogna privilegiare l’acqua fresca e priva di calcare e fluoro.

Prima di iniziare la dieta è opportuno consultare il proprio medico di fiducia perché potrebbero comparire i sintomi tipici della disintossicazione del corpo. L’acqua ha infatti un elevato potere disintossicante e potrebbe inizialmente causare mal di testa, vertigini, alito cattivo, sudorazione o prurito.

Continua a leggere

Seguici, basta un like!